Ferretto Group: proseguono i lavori per nuovo stabilimento in Bosnia

Proseguono a pieno ritmo, a Usora in Bosnia Erzegovina, i lavori per il nuovo stabilimento della Ferretto Groupazienda vicentina che è oggi uno tra i principali operatori nel panorama del magazzinaggio e del material handling a livello italiano ed europeo.

Presente nel Paese già dal 2014, Ferretto Group Central Europe sta infatti ampliando così la sua capacità di produzione grazie ad un investimento di circa 8 milioni di euro che ha permesso la realizzazione di una struttura di 20 mila metri quadrati.

Nei giorni scorsi le autorità e i principali media nazionali hanno visitato il sito per un sopralluogo sullo stato di avanzamento dell’intervento in vista della completa operatività dello stabilimento e dell’inaugurazione prevista a settembre. Assieme al Direttore Generale di Ferretto Group Central Europe Dzemal Klepic e a tutto il team, hanno partecipato alla visita il primo ministro Fadil Novalić, l’ambasciatore italiano Nikola Minasi, il presidente del cantone dello ZDK Miralem Galijašević, i sindaci delle città di Usora e di Tešanj, Zvonimir Anđelić e Tešanj Suad Huskić.

Si tratta di un passaggio importante nel processo di riorganizzazione e rafforzamento del Gruppo che stiamo realizzando – sottolinea il Vice Presidente Riccardo Ferretto – Con questo investimento la sede in Bosnia diventerà il nostro polo per la produzione di scaffalature metalliche e carpenteria. Presso la storica sede di Vicenza è già in atto un processo di riconversione del sito attraverso importanti investimenti in nuovi macchinari. Inoltre sarà il quartier generale della ricerca e sviluppo, un centro per l’innovazione all’avanguardia, per puntare con ancora maggior spinta sull’automazione”.

Nei nuovi spazi di Usora, dove i lavori proseguono da un anno, sono stati già trasferiti da Vicenza i primi macchinari e sono già al lavoro 100 dipendenti.
Nel corso dei prossimi anni sono in programma nuovi investimenti con la possibilità di un ulteriore ampliamento fino a raggiungere una superficie di 50.000 metri quadrati e 200 dipendenti all’opera.

Con questo intervento Ferretto Group prosegue così il consolidamento della sua vocazione internazionale. L’azienda è oggi presente con proprie società in India (Armes Maini) e in Cina (Ferretto Storage Systems Beijing), oltre che in Bosnia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here