ICAM presenta BuyBox per un’innovativa esperienza Click&Collect

Dal 14 aprile 2018 al 20 gennaio 2019 i visitatori del Triennale Design Museum potranno sperimentare l’innovativa esperienza di Click&Collect, ovvero comprare online e ritirare manufatti di design presso il chiosco BuyBox di ICAM.

ICAM, azienda specializzata nella progettazione e realizzazione di sistemi automatici per lo stoccaggio e la movimentazione di materiali, sarà tra i partner dell’XI Edizione del Triennale Design Museum con questo innovativo sistema automatico self-service H24 per il retail e per la logistica urbana sostenibile.

Il Triennale Design Museum è il primo Museo del design italiano, che ogni anno, a partire dal 2007, offre al visitatore la possibilità di scoprire le eccellenze del design italiano attraverso inediti punti di vista.

Cuore tecnologico della riflessione dedicata al Contemporaneo curata da Chiara Alessi, BuyBox, il chiosco intelligente di ICAM per il retail, trasformerà lo spazio Click&Collect in un luogo di interazione e relazione “phygital”, offrendo un’innovativa esperienza di acquisto omnicanale, che combina la flessibilità dello shopping online con il comfort e l’istantanea gratificazione dell’acquisto in negozio.

Con BuyBox, i visitatori potranno sperimentare il servizio Click&Collect: potranno comprare online una selezione di manufatti di design e ritirarli presso BuyBox in modo semplice, rapido, sicuro, in totale autonomia e flessibilità d’orario.

Come Funzionerà?
Sarà sufficiente effettuare l’ordine sul portale e-commerce del Triennale Design Museum, sviluppato in partnership con WiB, agenzia di Digital Marketing di Fermo. Dopo aver effettuato il pagamento online, l’utente riceverà, via email, un codice univoco per il ritiro, rappresentato da un QR Code e da un codice alfanumerico, che dovrà stampare o visualizzare sul proprio smartphone e scansionarlo con il lettore ottico di BuyBox. Il sistema riconoscerà l’ordine e renderà disponibile l’oggetto acquistato presso il punto di ritiro, dove l’utente potrà prelevarlo nel massimo comfort.

foto di roberto bianco su sfondo beige
Roberto Bianco, presidente e amministratore delegato di ICAM

Siamo orgogliosi di aver contribuito alla realizzazione di questa interessante mostra che, a latere della retrospettiva, approfondisce l’importante ruolo delle tecnologie nel futuro del design” dichiara Roberto Bianco, Presidente e Amministratore Delegato di ICAM: “Siamo entrati nell’era dell’everywhere commerce e la multicanalità ha cessato di rappresentare un fattore opzionale. Oggi, il processo di acquisto si perfeziona attraverso un mix di punti di contatto fisici e digitali, seguendo percorsi non lineari.
In questo scenario, la logistica distributiva è chiamata a garantire
la necessaria integrazione dei processi, incidendo significativamente sul livello di soddisfazione complessiva della clientela. Il ripensamento del ruolo e della funzione dei diversi canali di vendita e la loro integrazione impone ai retailer il miglioramento della logistica operativa, con l’ottimizzazione del flusso delle merci, l’integrazione di nuove forme di consegna alternative alla consegna a domicilio, il miglioramento della mobilità delle risorse sul territorio.
Da sempre attenti a offrire soluzioni intelligenti per migliorare l’organizzazione e la gestione dei materiali, abbiamo posto le nostre consolidate tecnologie per l’automazione intralogistica al servizio di nuove esperienze d’acquisto interattive, personali, fruibili in modalità self-service H24/7.
Con la partecipazione al Triennale Design Museum, prende ufficialmente il via un ambizioso progetto volto a migliorare la distribuzione urbana delle merci e a disegnare il retail del futuro, di cui il BuyBox in esposizione rappresenta solo una prima applicazione.”

La mostra verrà inaugurata venerdì, 13 aprile 2018 e sarà visitabile sino al 20 gennaio 2019.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.