Carrelli elevatori robotizzati a marchio Linde Robotics

L-MATIC
Lo stoccatore robotizzato Linde L-MATIC L HP

In collaborazione con l’esperto di robotica e  dell’innovazione nel settore dell’automazione Balyo, Linde Material Handling ha sviluppato carrelli elevatori robotizzati senza operatore sotto il marchio Linde Robotics. Questi rappresentano una soluzione ancora più efficiente per la movimentazione interna delle merci. Si tratta di veicoli facilmente installabili e manovrabili, poiché si possono adattare agli elementi strutturali del magazzino.

I primi modelli che sono stati lanciati sul mercato sono lo stoccatore robotizzato Linde L-MATIC L HP e il trattore robotizzato Linde P-MATIC, che rappresentano soluzioni per la gestione del magazzino particolarmente efficienti laddove i processi di movimentazione del carico forniscono un basso valore aggiunto, sono ripetitivi e comportano lunghe distanze.

Questi modelli consentono di poter disporre di un maggior livello di trasparenza dei processi, con conseguente aumento della produttività, ma anche ottenere un ulteriore risparmio potenziale derivato dall’ottimizzazione delle risorse operative.

Nello specifico, lo stoccatore robotizzato Linde L-MATIC L HP ha una portata di 1,2 t e può viaggiare ad una velocità di 1,6 m/s, sia con che senza carico. Il trattore robotizzato Linde P-MATIC ha una capacità di traino di 5 t. e raggiunge una velocità massima di 2 m/s.

Essi nascono e rappresentano l’evoluzione robotizzata dei rispettivi carrelli Linde dotati di un potente motore da 3 kW in corrente alternata esente da manutenzione, frenatura automatica su pendenze, sostituzione laterale della batteria e facile accesso per la manutenzione. Possono, inoltre, essere equipaggiati con numerosi optional, come ad esempio il dispositivo di sicurezza Linde BlueSpot.

Le versioni Linde-MATIC in aggiunta possono essere fornite di un laser di navigazione, scanner di sicurezza anteriori e posteriori, una videocamera 3D o un laser a scansione, un computer dotato di schermo LCD da sette pollici, indicatori luminosi ed acustici e pulsante di emergenza su ogni lato. Tali caratteristiche innovative garantiscono il rilevamento in tempo reale di ostacoli con conseguente regolazione dinamica del comportamento del robot.

I carrelli robotizzati Linde Robotics “Driven by Balyo” si muovono senza bisogno di infrastrutture, poiché si affidano alle caratteristiche strutturali del magazzino, integrandosi al meglio all’interno di flotte e magazzini già esistenti, tenendo conto dell’espansione graduale.

Nei prossimi mesi ulteriori modelli Linde Robotics “Driven by Balyo” entreranno a far parte della già ampia gamma di prodotti Linde e contribuiranno a soddisfare le diverse esigenze di applicazione dei clienti.

ANGELO MAINO (2)
Angelo Maino Direttore Commerciale

L’AZIENDA

Linde Material Handling GmbH, parte del gruppo KION, si posiziona tra i maggiori produttori mondiali di carrelli elevatori frontali e da magazzino ed è leader di mercato in Europa. Grazie a decenni di ricerca, sviluppo e produzione di trasmissioni elettriche, l’azienda offre oggi il proprio know-how ai clienti per una grande varietà di applicazioni. In qualità di azienda internazionale, Linde Material Handling gestisce nove siti di produzione ed assemblaggio in tutte le più importanti aree del mondo e dispone di una rete globale di vendita e assistenza con filiali in oltre 100 paesi.

Già leader indiscusso nel segmento dei carrelli elevatori termici, Linde Material Handling Italia è un vero protagonista nel settore in crescita dei carrelli elettrici e da magazzino, grazie ad una gamma di prodotti completa di riconosciuta qualità e ad un ventaglio di servizi orientati al cliente. Linde Italia dispone di una capillare struttura commerciale e di assistenza, composta da 18 concessionarie e da quattro filiali dirette a Milano, a Bologna, a Roma e nel Triveneto. Ogni giorno, oltre 800 collaboratori qualificati e competenti sono al servizio del marchio Linde e dei suoi clienti.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here