Carrelli elevatori: Yale presenta il sistema di gestione flotte su misura per ogni cliente

Europe Materials Handling ha messo a punto un programma personalizzato di gestione flotte a due livelli, realizzato su misura. Vince Cooke, Business Development Manager di Yale, ha dichiarato: “Questo programma di customizzazione è prodotto direttamente dal feedback dei clienti sugli aspetti per loro più importanti: andiamo dalle multinazionali, che preferiscono trattare con il costruttore, agli operatori di piccole flotte, che hanno bisogno di un supporto locale ma con un unico punto di contatto”. Il programma di gestione flotte Yale offre due livelli: il Livello 1 riguarda la gestione delle flotte da parte del concessionario e il Livello 2, che offre la gestione delle flotte da parte di Yale. All’interno del pacchetto, i clienti dovranno scegliere fra varie opzioni, fra cui: Acquisto o leasing; Finanziamento; Riferimento unico per servizio di assistenza; Assistenza per tutte le marche / modelli e manutenzione periodica / completa; Prezzi di manodopera e ricambi preferenziali per la flotta; Noleggio a breve termine; Rendiconto periodico delle prestazioni; Controlli periodici. Fra le peculiarità innovative, Yale Vision, un sistema telematico studiato per tenere traccia dei dati prestazionali tramite tecnologia wireless, che contribuisce inoltre ad aumentare le prestazioni ottimali di un carrello e a ridurre i costi di manutenzione e riparazione. Yale Vision Wireless Asset Management include: Controllo dell’accesso dell’operatore;Verifica della checklist prima del turno di lavoro; Protezione del bene;Report e registro eventi basati sulle informazioni raccolte dal CAN-Bus; Gestione dei costi; Controllo sui tempi di fermo macchina; Monitoraggio wireless dei costi tramite il sito www.yalevision.com, accessibile da desktop, laptop o tablet.Altrettanto importante nell’evoluzione della gestione flotta è stata l’introduzione di I-Rent, uno strumento di gestione dei consumi assolutamente innovativo e basato sull’uso degli pneumatici PSL, che presentano una striscia d’usura arancione per identificare il momento ottimale per la sostituzione. I Come funziona I-Rent? Dopo l’acquisto di I-Rent, un calcolatore prevede l’effettiva usura degli pneumatici. Il sistema consente di esaminare diversi tipi operazioni di movimentazione (fino a 400) e superfici, in altre parole i fattori che possono influire sull’usura degli pneumatici. Lo strumento è pensato sia per clienti interessati al noleggio che all’acquisto ed è finalizzato ad una miglior efficienza, manutenibilità e contenimento dei costi di proprietà. Inoltre, sui contratti di manutenzione all-inclusive, il pacchetto comprende gli pneumatici.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here