Cartesio 3D di Poliware: sistema di misurazione automatico del volume di colli e pallet

Cartesio 3D è un sistema di misurazione automatico del volume di colli in grado di misurare dal collettame standard a grossi volumi o pallet.

Cartesio 3D è un sistema di misurazione automatico del volume di colli proposto da Poliware. Esso può essere inserito in un sistema di movimentazione automatica, che faccia transitare il collo sotto al sistema andandone a rilevare in automatico le dimensioni e il volume. A completamento dell’intero sistema si possono implementare un rilevatore automatico di barcode ed una bilancia ponderale. In questo modo si possono abbinare fra di loro le tre grandezze fondamentali per la quantificazione economica nell’ambito logistico: identificatore collo (Barcode), volume e peso. La misurazione viene anche spedita in tempo reale mediante socket TCP/IP ad un sistema Host di gestione mediante connessione LAN.

L’unità di controllo memorizza tutti i cicli di acquisizione dati ed in base alla configurazione, il loro esito ed il database interno permette di essere interrogato ed esportato.

La tecnologia utilizzata per la misurazione è di tipo TOF (Time Of Flight): viene emesso un raggio laser infrarosso, di frequenza nota che “illumina” l’oggetto da misurare e viene determinata la distanza dal tempo che il raggio infrarosso impiega per ritornare al ricevitore. Questa operazione è effettuata su migliaia di punti, determinando una risoluzione che in base s distanza ed alla dimensione del collo va da pochi millimetri a 1 centimetro.

Il vantaggio di questo sistema risiede nel fatto che lo stesso metodo di misura consente di misurare dal collettame standard a grossi volumi o pallet. Le sue applicazioni più comuni sono le applicazioni per i corrieri, la gestione nei centri logistici e la gestione ottimale del volume nei magazzini con notevole risparmio di spazio. Questo sistema è stato applicato con successo anche per la verifica in linea di produzione di anomalie legate al volume/peso che discriminano colli errati.

Ma facciamo un passo indietro: Cartesio nasce come marchio per un sistema di misurazione più di 25 anni fa. Il primo sistema era di tipo statico utilizzava come metodo di misurazione dimensionale delle righe ottiche annegate nel piatto di una bilancia. Il pacco veniva appoggiato da un operatore ed oscurando la riga ottica inerente al suo asse (da qui il nome Cartesio) ne veniva determinata la lunghezza. Il sistema allora innovativo vinse un finanziamento europeo sull’innovazione e fu adottato da uno dei maggiori corrieri del mercato italiano.

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.