Crescono gli acquisti in mobilità e la logistica si adegua

Alla crescita dell’eCommerce, che si sta avvalendo di servizi logistici fortemente innovativi, si accompagna in Europa una flessione delle vendite dei negozi fisici. Come le cose andranno in futuro per la GDO dipenderà dall’abilità di far fronte alle nuove necessità dei consumatori, sempre più esigenti e abituati a ricevere in modo comodo e veloce il prodotto che desiderano.

Il mix di elementi utile al successo dei punti vendita fisici comprende la perfetta integrazione tra il canale online e il negozio vero e proprio, con cataloghi aggiornati sulla disponibilità e la tipologia dei prodotti, la selezione accurata delle location e delle quantità disponibili, la coerenza in termini di qualità e prezzi, con nuove e più flessibili modalità di consegna, come la funzione click&collect.

I consumatori sono sempre più orientati verso la multicanalità anche se più del 95% delle vendite transita ancora nel canale fisico. A spostare la percentuale verso le vendite sul web sarà l’uso dello smartphone in mobilità. Secondo ricerche di Polimi e Netcomm l’86% dei consumatori avvia il processo d’acquisto su un canale per poi concluderlo su un altro, mentre il 73% utilizza proprio il cellulare, o il tablet, per iniziare la ricerca dei beni da acquistare.

L’impiego dei dispositivi mobili sarà dunque protagonista nel processo d’acquisto e sarà la chiave per abbattere le barriere tra online e offline. Questo riguarderà anche il marketing, con l’adozione, da parte dei brand, di tecniche che utilizzano lo smartphone come strumento per attirare a sé i potenziali consumatori, attraverso la consegna di coupon e voucher direttamente sul cellulare, la possibilità di pagare utilizzando il proprio terminale, mediante le offerte personalizzate e, infine, grazie alla consegna di informazioni relative al prodotto attraverso QR code.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here