DHL e Iveco, un accordo per l’ambiente

Con i tedeschi, ma anche con gli italiani per un unico obiettivo: ridurre le emissioni inquinanti dei propri veicoli. Dopo aver sottoscritto un accordo con Marcedes-Benz, DHL Express Italy ne ha raggiunto un altro con Iveco al fine di rinnovare la flotta e di ridurre le emissioni di CO2 nell’ambiente. Iveco è leader europeo nell’alimentazione a Gas naturale  con la più ampia gamma di veicoli commerciali alimentati a Gas Naturale compresso (GNC) e liquefatto (GNL) oggi presente sul mercato, e ha il più esteso parco veicoli circolante in Europa: 8.500 furgoni e camion Iveco e 5.500 mezzi Iveco Bus per il trasporto pubblico. Da qui l’interesse di DHL è stato naturale e l’accordo porterà al rinnovo completo della flotta, ora al 100 per cento ambientalmente corretta.
“Lavoriamo attivamente con i nostri clienti per proporre le migliori soluzioni di trasporto sostenibile –  ha commentato Pierre Lahutte, Iveco Brand President -In perfetta sintonia con il nostro pay-off “Iveco. Il tuo partner per un trasporto sostenibile”, siamo particolarmente  orgogliosi di poter rispondere ai rigorosi requisiti, in termini di sostenibilità ambientale, che DHL Express Italy ci ha sottoposto e di poter così fornire i nostri veicoli a un partner in grado di riconoscere gli investimenti di Iveco volti a difendere il valore della nostra leadership tecnologica, come dimostrato dalla tecnologia esclusiva “High Efficiency SCR” (HI-SCR) e da quella per i veicoli a Gas Naturale ”.  I modelli oggetto dell’accordo saranno il Nuovo Eurocargo, veicolo che proprio di recente si è aggiudicato il prestigioso riconoscimento di “International Truck of The Year 2016”, e lo Stralis, mezzo della gamma pesante, tutti nell’inconfondibile colore DHL.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here