Il Gruppo Ferretto festeggia sessant’anni anni di storia e innovazione

ferretto

Da 400 a 40mila metri quadrati di impianti: questa la storia di Ferretto Group, che ha festeggiato con il 2016 il suo sessantesimo anno di attività. Una data da ricordare, per cui il gruppo ha deciso di pubblicare un libro che narra il percorso che lo ha portato da 5 a 210 dipendenti partecipate escluse, e negli ultimi 5 anni da 37 e 68 milioni di euro di fatturato.

Quella che era una piccola impresa di arredamenti metallici e scaffalature è sopravvissuta al passaggio all’automazione e poi a uno generazionale, affrontata con il coraggio di puntare sempre più in alto e sempre più lontano, ma senza scordare l’origine e le persone.

Il prezioso racconto di questa storia è ora racchiuso in “Valori d’impresa. 60 anni di innovazione con l’orgoglio italiano” curato dallo scrittore Antonio Di Lorenzo e presentato nella sede di Confindustria a Vicenza alla presenza del fondatore e presidente di Ferretto Group Gian Carlo Ferretto, dell’amministratore delegato Riccardo Ferretto e del direttore generale Otello Dalla Rosa.

“In questi 60 anni ho fatto tanti sacrifici e avuto molte soddisfazioni – ha ricordato il fondatore –  La carta vincente è stata quella giocata agli inizi degli anni Ottanta. Puntare sull’automazione come valore aggiunto, mantenendo però il settore delle scaffalature come elemento non solo tradizionale, ma portante, si è dimostrata la ricetta del successo. Con gli anni ho poi fatto un passo indietro, lasciando mano a mano sempre più spazio ai figli”.

Il sogno è ora quello “di una piccola multinazionale che porti il suo vissuto di know-how e di tecnologia in tutto il mondo – ha continuato Riccardo Ferretto – Il mio sguardo è ora rivolto a una nuova sfida: gli USA”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here