In gita per migliorare il know how e lo spirito di gruppo

viaggio Germania 2Hanno aperto le porte dei propri stabilimenti per far toccare con mano agli operatori italiani la loro qualità e organizzazione. Il Gruppo Hörmann, leader nel settore delle chiusure civili e industriali, ha accolto  nei siti produttivi di Brockhagen, AST, Amshausen e Dissen, oltre che nel  nuovissimo Forum Hörmann, il nuovo centro di formazione ed esposizione permanente, un gruppo di venti concessionari italiani. 

La nostra azienda crede molto nel ruolo del rivenditore, al punto da considerarlo come un vero e proprio alleato, con il quale condividere politiche, strategie ed azioni di lunga durata – ha sottolineato  il direttore commerciale di Hörmann Italia Edoardo Rispoli –  Da questo ideale di fondo è nata l’iniziativa, che ha saldato ancora di più il legame tra le sezioni produttive e quelle commerciali. In questo modo, abbiamo voluto trasmettere concretamente i valori che da tempo guidano l’azienda, il suo costante impegno verso la qualità, l’innovazione continua, nonché la grande attenzione agli aspetti energetici e ambientali, tanto nella progettazione quanto nella realizzazione di ogni singolo prodotto”.

I concessionari italiani hanno così osservato prima la produzione di portoni sezionali industriali in acciaio, in alluminio e residenziali in legno, poi quella delle motorizzazioni per porte, cancelli, portoni residenziali ed industriali, infine quella delle serrande e porteserrande. “Abbiamo contribuito a migliorare il know how tecnico dei nostri collaboratori e vissuto momenti di condivisione informali che hanno contribuito a mantenere vivo quello spirito di gruppo e quel senso di appartenenza così fondamentali al giorno d’oggi”, ha concluso Rispoli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here