Innovation Campus 2018, l’innovazione intralogistica secondo Jungheinrich Italiana

Si è tenuta dall’8 all’11 maggio la seconda edizione di Innovation Campus, l’evento organizzato dal team di Jungheinrich Italiana come momento di incontro e condivisione tra l’azienda, i suoi clienti e prospect provenienti da tutto il territorio nazionale. La location prescelta è stata, come lo scorso anno, quella del polo fieristico Piacenza EXPO, in virtù della posizione geografica strategica per tutte le filiali dell’azienda.

In quattro intense giornate e più di 10.000 mq di area espositiva l’azienda ha proposto al pubblico tutti i più recenti servizi e soluzioni di casa Jungheinrich. Ma non solo, nel corso dell’evento si sono succeduti approfondimenti tecnici e interventi di speaker provenienti dal mondo universitario per esplorare a 360°, e con voce “super partes”, tutte le opportunità offerte dalle più recenti tecnologie nel campo dell’intralogistica, utili ad affrontare le sfide dell’Industry 4.0.

In quest’ottica, Jungheinrich si rivolge al mercato come partner ideale per affrontare e vincere queste sfide, offrendo soluzioni complete, integrate, sempre più innovative e di facile utilizzo.

L’evento si è svolto all’interno di una scenografia di grande impatto, visivo e tecnologico.

Anteprima italiana per la “guest stars” ETV 216i, il primo retrattile al mondo concepito con batteria agli ioni di litio integrata, una tecnologia di alimentazione che per potenza, efficienza, sicurezza e lunga durata è la soluzione del futuro Jungheinrich.

L’area dell’Innovation Campus 2018 è stata suddivisa in isole tematiche per creare percorsi dedicati con l’opportunità di approfondire le singole tecnologie.

Nell’area Automation è stato possibile vedere in azione i veicoli automatici AGV (Automated Guide Vehicles) e i numerosi benefici a favore dell’aumento della produttività nelle movimentazioni, mentre nelle isole Anticollision e Safety sono stati presentati sistemi innovativi progettati per gestire e monitorare in modo integrato tutte le operazioni di magazzino e innalzarne i livelli di sicurezza (RTLS Platform, ZoneControl System, Collision Warning).

Presenti inoltre aree interamente dedicate a mezzi di movimentazione innovativi come ECE easyPILOT Follow, il commissionatore munito di comando remoto per operazioni di picking più veloci ed efficienti, come i Tow Tractor Trains, dove è stato possibile approfondire i vantaggi dei sistemi di tradotte, soprattutto nelle attività di rifornimento delle linee di produzione. Grande rilevanza è stata data ai carrelli trilaterale a grandi altezze EKX, che aumentano esponenzialmente la produttività e agli Stackers progettati per soddisfare le esigenze di movimentazione di ogni tipologia di magazzino.

Era inoltre presente un’area dedicata ai magazzini verticali a piani traslanti di cui l’LRK 500 è stato il testimonial principale, a dare evidenza dei vantaggi nello stoccaggio di minuterie e merci di valore.

Un capitolo a parte merita l’isola dei carrelli ricondizionati, i famosi usati come nuovi Jungheinrich JUNGSTARS, carrelli totalmente rigenerati nello stabilimento di Dresda nel rispetto di elevatissimi standard qualitativi.

Erano presenti inoltre aree dedicate all’ispezione delle scaffalature (Rack Inspection) e ai servizi e-commerce Jungheinrich (ProfiSHOP).

Nell’area After Sales, infine, sono stati presentati tutti i vantaggi del servizio assistenza, tra cui una novità: il servizio di sanificazione che con un getto di vapore riporta le macchine al loro originario “splendore”.

Importanti, in un evento come l’Innovation Campus, anche i momenti conviviali e ludici con sfide tra clienti a colpi di cronometro nelle gare di automobilismo in pista per modellini, ovviamente “in-door”.

Da 60 anni Jungheinrich si occupa d’innovare la sua offerta e garantire soluzioni per migliorare il lavoro delle aziende e delle persone.

L’Innovation Campus adotta una formula vincente: il connubio tra novità e approfondimenti con la condivisione tra professionisti, in una cornice d’innovazione che conduce il settore intralogistico verso il futuro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.