La nuova scaffalatura portapallet Iron Fist di ROSSS

Grande o piccolo, su più livelli o soppalcato, il magazzino è sempre un ambiente dove ordine, efficienza e sicurezza sono condizioni irrinunciabili. L’efficienza delle scaffalature si misura in termini di ottimizzazione degli spazi, di capacità di stoccaggio e di semplificazione delle fasi di carico e scarico.

Allestire un magazzino con un sistema di scaffalature portapallet significa ottenere il controllo perfetto degli stock e ridurre al minimo la catena logistica di alloggiamento e scarico di pallet, con un accesso rapido e diretto ai materiali pallettizzati.

La nuova scaffalatura portapallet Iron Fist di ROSSS è dotata di un innovativo corrente con profilo a doppia C, accoppiato e graffato, che consente di abolire le classiche saldature che indeboliscono la tenuta dell’intero asse. Risultato? Un coefficiente di sicurezza da primato: il corrente dello scaffale resiste a oltre il doppio del carico di portata dichiarato. A valorizzare le prestazioni di portata delle spalle, la tralicciatura a croce di S. Andrea che ridistribuisce le forze in modo uniforme sui montanti.

Ma l’affidabilità della scaffalatura non può esaurirsi nella capacità di sostenere pesi molto elevati, senza subire deformazioni e alterazioni statiche: la struttura deve anche rimanere indenne agli urti che possono verificarsi durante la fase di carico e scarico. Iron Fist è priva di angoli vivi e la sua visibilissima e inconfondibile colorazione Violet garantisce una resistenza agli agenti esterni e meccanici superiore alla media di mercato delle scaffalature industriali, grazie a una zincatura dei montanti decisamente migliore. La tenuta statica no sliding della connessione corrente-montante a prova di oscillazioni, il tenace ancoraggio a terra con stop per piedini e la possibilità di eliminare la crociera verticale di controvento fanno di Iron Fist la scelta privilegiata per allestire un magazzino affidabile e versatile, capace di assicurare grandi portate in tutta sicurezza, anche in aree critiche come quelle sismiche.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here