La stampa 3D rivoluzionerà la supply chain?

Abstract gearsLa stampa 3D secondo molti analisti fra i quali Canalys, impatterà in modo importante in molte realtà lavorative. Il mercato delle stampanti 3D ha raggiunto nel 2013 un valore totale pari a 2,5 miliardi di dollari fra apparecchi, materiali e servizi connessi, e si prevede un trend di crescita che nel 2014 salirà a quota 3,8 miliardi. Sempre secondo Canalys il mercato continuerà a crescere almeno fino al 2018, con un tasso medio di incremento nel periodo 2013-2018 pari al 45,7%, sino a raggiungere il valore di mercato pari a 16,2 miliardi. La stampa 3D ha potenzialità rivoluzionarie in grado di condizionare in parte anche il mondo della logistica, poiché si può ipotizzare l’uso di queste stampanti per realizzare, ad esempio, pezzi di ricambio specifici e in piccole quantità, senza dover quindi prevedere tali referenze a magazzino. Ovviamente, il punto cruciale sta proprio nella velocità di produzione e nel costo dei macchinari. Se la stampa 3D raggiungerà un utilizzo massificato, forse sarà più conveniente stampare localmente che centralizzare la produzione e poi spedire i vari oggetti nei luoghi di destinazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here