Norbert Dentressangle continua a crescere

ValladolidNorbert Dentressangle continua a crescere: a confermarlo i risultati 2014, che hanno visto un aumento del 15% del fatturato in dati pubblicati (4.669M€ contro 4.032 M€ nel 2013) e del 4,1% a tassi di cambio ed area di consolidamento costanti.

L’area dell’attività Logistica attestandosi a 2.359 M€ è diventata la prima area di business di Norbert Dentressangle, con un aumento del +20,9% (+5,7% a tassi di cambio ed area di consolidamento costanti).  Ottimi risultati, grazie alla buona dinamica nel segmento del trasporto a pallet, anche per il fatturato Trasporto: pari a 2.188 M€ ha registrato un incremento del +8,7% (+2,6% a tassi di cambio ed area di consolidamento costanti). Il fatturato Air & Sea  è stato di 206 M€, in crescita del +42,2% (+2,8% a tassi di cambio ed area di consolidamento costanti). Accelerazione confermata della crescita organica nel 4° trimestre, con +8,6%.

E’ stata completata la prima fase d’integrazione di Jacobson, in conformità con il piano di mercato.  L’utile operativo al netto dell’avviamento (EBITA) 2014 è rimasto ad un livello comparabile a quello raggiunto negli ultimi anni.  L’indebitamento finanziario netto, tenendo conto dell’acquisizione di Jacobson realizzata negli Stati Uniti nel 2014, è sotto controllo.

“Nel 2014, Norbert Dentressangle ha varcato una nuova soglia in termini di dimensioni e d’internazionalizzazione, nella sua strategia di accompagnamento della clientela: la crescita organica del 4,1% registrata nell’esercizio 2014 conferma questo orientamento di lunga data – ha commentato Hervé Montjotin, Presidente del Consiglio di gestione – Nell’anno appena concluso, le nostre tre divisioni si confermano in crescita: la Logistica, sempre dinamica ed oggi prima attività del nostro gruppo; il Trasporto, nonostante lo scarso dinamismo dell’economia francese; ed infine l’Air & Sea, il cui ritmo di crescita è in continua accelerazione, dall’inizio del secondo semestre. La prima sequenza dell’integrazione di Jacobson negli Stati Uniti è stata condotta in conformità con il nostro market plan ed i nostri organici statunitensi sono ora pienamente concentrati sulla performance delle nostre attività nel 2015. Sulla base di queste realizzazioni e della buona gestione delle operazioni in tutte le nostre aree di business, l’utile operativo netto da noi presentato per l’esercizio 2014 sarà ad un livello comparabile a quello osservato negli ultimi anni”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here