OM STILL presenta il commissionatore che guida da solo

iGo Neo CX 20 (1)Un commissionatore orizzontale che guida da solo e che si ricorda degli ultimi ostacoli che ha incontrato sul suo cammino: è stato presentato da OM STILL a Stoccarda il nuovo iGo Neo CX 20 e si tratta del primo commissionatore orizzontale a guida autonoma in grado di compiere autonomamente alcune funzioni di guida. Disponibile in Italia da luglio 2016, è il primo  commissionatore orizzontale robotizzato di serie ad essere immesso sul mercato.

Evoluzione dell’ OM STILL CX 20, con una portata di due tonnellate, a questo commissionatore sono state impresse capacità cognitive grazie ad una tecnologia robotica intelligente. Il risultato è un sistema con possibilità di guida autonoma studiato su misura per rispondere perfettamente alle esigenze dei compiti di commissionamento, come quelli ad esempio molto diffusi nella grande distribuzione alimentare.

iGo neo CX 20 interagisce con l’operatore come se fosse un collega di lavoro e lo segue autonomamente passo passo durante il commissionamento. L’operatore può quindi concentrarsi completamente sull’operazione di prelievo/deposito e se deve compiere brevi tratti può muoversi a piedi tra gli scaffali senza doversi preoccupare di guidare il mezzo.

I test svolti sul campo hanno dimostrato che iGo neo CX 20 consente una riduzione fino al 30% nei tempi del picking, grazie all’eliminazione delle perdite di tempo dovute al fatto di dover continuamente salire e scendere dal mezzo per guidare manualmente il commissionatore lungo le corsie.

Questa interazione tra uomo e macchina è possibile grazie al sistema integrato di motion tracking, il cui campo visivo che si avvale di sensori permette al veicolo di reagire costantemente a 360° con l’ambiente circostante. Attraverso il riconoscimento ambientale con tecnologia laser, l’iGo Neo CX 20 rileva l’intera topologia del magazzino e riconosce, oltre alle scaffalature e agli ostacoli, l’operatore e l’altro personale. Gli scanner rilevano la situazione circostante 84.000 volte al secondo, mentre il computer interpreta e analizza in tempo reale l’attuale topologia del magazzino.

Il riconoscimento panoramico dello scanner laser integrato riconosce tempestivamente e analizza in modo intelligente gli ostacoli, adeguando e rallentando la marcia. Ciò previene brusche frenate, che potrebbero danneggiare la merce trasportata. L’iGo Neo CX 20 è persino in grado di ricorrere ad una memoria a breve termine studiata appositamente per consentirle di ricordare gli ostacoli che ha appena superato e di distinguere tra ostacoli fissi e dinamici. Questo mezzo intelligente è in grado di adattarsi al ritmo di lavoro dell’operatore lasciandogli sempre la precedenza, ma mantenendo la necessaria distanza di sicurezza in modo che l’uomo possa muoversi in totale libertà attorno al mezzo. iGo neo CX 20 può essere integrato al flusso di materiali a prescindere dalle condizioni locali specifiche, è infatti in grado di rispettare le regole del traffico agli incroci, in presenza di ostacoli o nei confronti di altri mezzi da magazzino, consentendo così per la prima volta di realizzare un accodamento sicuro di mezzi autonomi e convenzionali.

Grazie al sistema “Automation on Demand” l’operatore è sempre libero di decidere se utilizzare l’iGo Neo CX 20 in modalità di guida manuale o autonoma, per passare da una modalità all’altra è sufficiente premere un pulsante. Per percorrere tragitti più lunghi o affrontare le curve, l’operatore può quindi mettersi alla guida senza alcuno spreco di tempo.

Grazie alla sua estrema flessibilità, ai soli 80cm di larghezza e a performance senza eguali sul mercato, iGo Neo CX 20 si adatta perfettamente all’utilizzo in qualsiasi magazzino e fa dell’operatore e del commissionatore una coppia intuitiva in grado di rispondere ai requisiti dell’intralogistica 4.0. Per vederlo all’opera è possibile visionare i video disponibili a questo link.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here