Postazioni di lavoro RK Easywork di RK Rose+Krieger proposte in Italia da NC Componenti

La costruzione di una postazione di lavoro ergonomica ed ottimizzata, che salvaguardi la salute dell’operatore e nello stesso tempo possa essere inserita nella produzione in maniera flessibile e ottimale, necessita di una conoscenza a tutto campo della materia. RK Rose+Krieger si occupa già da lungo tempo di Lean Management e, grazie ad una vasta gamma di prodotti standard e alle svariate opzioni disponibili, proposti in Italia da NC Componenti, è in grado di offrire un ventaglio di soluzioni personalizzate elaborate ad hoc in base alle esigenze specifiche del cliente. È il caso del sistema di postazioni di lavoro RK Easywork, fondato sul principio di modularità dei sistemi RK Rose+Krieger, che lascia spazio ad ampliamenti o modifiche senza alcuna difficoltà.  I profili BLOCAN® in alluminio e le colonne telescopiche consentono di allestire tavoli da lavoro ergonomici fissi oppure con regolazione motorizzata dell’altezza, completi di svariati accessori tra i quali supporti per attrezzi, supporti per monitor, poggiapiedi ergonomici fissi e regolabili, portadocumenti, cassettiere, contenitori, ripiani oscillanti, sistemi di illuminazione, accessori ESD. ‘RK Easywork’ è anche un configuratore online per allestire in modo semplicissimo una stazione di lavoro, creare un’offerta e ricevere i files CAD.

Se in tutto il ciclo produttivo vengono considerati e rispettati i principi Lean principali e predisposte tutte le premesse per la creazione di una rete, allora si realizza una postazione di lavoro evolutiva ed espandibile anche in accordo alla direttiva macchine di Industria 4.0. Il sistema modulare RK consente di realizzare qualsiasi genere di struttura ed effettuare successivi ampliamenti senza problemi: da scaffali e carrelli per il trasporto, a tavoli mobili, girevoli ed orientabili, a tavoli portapezzi mobili, al one-piece-flow, dove i processi di produzione sono disposti sezione per sezione nelle cosiddette isole. Se l’operatore cambia frequentemente (ad esempio in turni), la regolazione individuale dell’altezza di lavoro, migliorando l’ergonomia, aumenta la produttività.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.