Prodotto nello stabilimento STILL di Luzzara il carrello numero 250.000

Consegna simbolica chiave carrello 250.000
La cerimonia della consegna simbolica della chiave del carrello numero 250mila. Da sinistra, Meinhard Braun, Amministratore Delegato OM STILL e Direttore dello stabilimento di Luzzara; Marco Malaguti , Amministratore Delegato GlaxoSmithKline; Angelo Zanotti, Amministratore delegato OM STILL; Andrea Costa, Sindaco di Luzzara.

OM STILL ha consegnato a GlaxoSmithKline (GSK) un nuovissimo carrello EXV 10. Ciò che rende tanto speciale questa fornitura è che si tratta del carrello numero 250.000 prodotto nello stabilimento di Luzzara, un traguardo importante che la società ha voluto festeggiare organizzando un evento celebrativo. Per questa ragione, il carrello è stato ritirato direttamente da Marco Malaguti, Amministratore Delegato di GSK, alla presenza dei massimi dirigenti di OM STILL in Italia, di tutti i dipendenti dello stabilimento di Luzzara e delle istituzioni locali.

Lo stabilimento di Luzzara ha una lunga esperienza nella progettazione e realizzazione di macchine da magazzino, la sua storia inizia negli anni ’60 quando tra queste mura nacque la Piccola Industria Meccanica Sul Po, denominata PIMESPO, un nome che ancora molti ricordano. Da allora l’impianto è cresciuto moltissimo, ampliando il suo raggio d’azione dal fiume Po al mondo intero. Nel 2011 lo stabilimento di Luzzara è stato infatti scelto come centro di competenza mondiale per la produzione delle macchine da magazzino per il gruppo STILL, uno dei principali players internazionali in ambito logistico con oltre 8.000 dipendenti in tutto il mondo. In seguito a questo nuovo ruolo, l’impianto è stato oggetto di importanti investimenti. Sotto la guida di Meinhard Braun, direttore dello stabilimento dal 2010 e CEO di OM Carrelli Elevatori da fine 2014, è stato completamente rinnovato, ampliato e ammodernato. Per garantire la massima flessibilità ed efficienza sono state completamente ridisegnate le linee di montaggio, ed è stato installato un modernissimo impianto di verniciatura, automatizzato e altamente ecologico.

Grazie a questi interventi in pochi anni Luzzara ha quasi triplicato il proprio volume di produzione, e oggi rappresenta un perfetto esempio di come il connubio tra saper fare italiano e ingegneria tedesca possa dare vita a prodotti avanzatissimi e apprezzati dal mercato. Qui vengono infatti ideate e realizzate le più avanzate soluzioni che contribuiscono a ridefinire le frontiere tecnologiche in ambito intralogistico, come l’iGo Neo CX 20, primo commissionatore robotizzato di serie al mondo che è in grado di seguire autonomamente l’operatore durante il commissionamento. “In pochi anni – spiega Meinhard Braun, Direttore dell’impianto e CEO di OM STILL con delega alla gestione delle Operations della società – abbiamo completamente rivoluzionato lo stabilimento, triplicando i volumi produttivi e ampliando la gamma di mezzi prodotti. Grazie a questi cambiamenti riusciamo a produrre senza soluzione di continuità sia macchine standard che carrelli di nicchia, praticamente su ordinazione. Si tratta di un risultato straordinario, e gran parte del merito va a tutta la squadra operativa a Luzzara. Del resto in queste zone c’è una cultura del lavoro che affonda le radici nella storia, sia i nostri dipendenti che i molti fornitori locali mostrano capacità di innovare, disciplina, rigore, affidabilità e orientamento al problem solving senza eguali”.

“Lo stabilimento di Luzzara – spiega Angelo Zanotti, CEO di OM STILL con delega alla gestione delle attività di Sales & Service – fa parte della nostra storia ed è un punto di orgoglio il fatto che sia stato scelto come centro di competenza mondiale per la produzione dei carrelli da magazzino del gruppo STILL. La produzione del carrello numero 250.000 ci ricorda da un lato il lungo e glorioso percorso che abbiamo alle spalle, dall’altro ci sprona a continuare ad impegnarci al massimo per fare in modo che questo impianto si confermi anche in futuro un modello virtuoso in termini di efficienza, qualità e sviluppo tecnologico”.

Il carrello numero 250.000, un sollevatore elettrico a timone con guida da terra EXV 10, è stato consegnato a GSK, azienda farmaceutica che da molto tempo è cliente di OM STILL, e fa parte di una commessa consistente destinata agli stabilimenti di Verona e Parma. GSK è impegnata su scala globale nella ricerca e sviluppo di farmaci e vaccini innovativi, la società impiega oltre 5.000 dipendenti, serve oltre 120 mercati ed è presente in Italia con quattro stabilimenti produttivi ed un centro di ricerca di eccellenza specializzato nella scoperta di nuovi vaccini. “Sono orgoglioso – ha dichiarato Marco Malaguti, Amministratore Delegato di GSK – di entrare a far parte della storia di questa azienda ritirando il carrello numero 250.000 prodotto qui a Luzzara. Si tratta di un numero enorme, che testimonia la capacità di questa azienda di soddisfare le richieste del mercato sviluppando prodotti efficienti, affidabili, tecnologicamente all’avanguardia e rispettosi dell’ambiente.”

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here