Robot self-driving per la consegna last mile

Robot per la consegna ultimo miglio – Tecnologia Starship

Alibaba ha recentemente annunciato l’adozione del robot self-driving “G Plus” per la consegna ultimo miglio.

Questo robot può essere usato per consegnare pacchi, frutta, cibo e molto altro all’interno di campus e quartieri residenziali. Uno tra i principali mercati target è proprio la consegna di cibo dai ristoranti, di beni di consumo dai negozi sia a clienti finali che ad aziende, il tutto entro 15-60 minuti.

Tutto il tragitto del robot può essere monitorato comodamente dallo smartphone.

Il costo di consegna è di soli 1,99$ negli US e 1£ negli UK.

I clienti, dopo aver scaricato l’app, fanno il loro ordine, segnano sulla mappa l’indirizzo di consegna e aspettano l’arrivo del G Plus. Il punto di consegna può essere casa propria, un negozio o un qualsiasi luogo dove il cliente saprà di trovarsi. Quando il robot arriva, il cliente usa il suo smartphone per aprirlo; la sicurezza consiste proprio nella possibilità di apertura solo ed esclusivamente da parte del destinatario.

Il robot è stato sviluppato da Starship, compagnia con headquarter a San Francisco che progetta e produce self-driving robot.

Mr Henry Harris-Burland, vice presidente di Starship, ha confermato di seguire due tipologie di business model: “Noi forniamo un servizio: sviluppiamo i robot e guadagnamo sulle commissioni di consegna. Inoltre lavoriamo con partner appartenenti anche a diversissime industrie che ci pagano un canone seguendo il modello Robot-as-a-Servie (Raas).

Mr. Harris-Burland spiega che questo canone dipende dal numero di robot, ma che non sarà più costoso rispetto “all’alternativa umana”.

I robot possono trasportare circa 9 kg, o l’equivalente di 3 borse della spesa in volume.

Il robot non è refrigerato e quindi i prodotti che necessitano di particolari condizioni dovranno essere impacchettate in apposite borse termiche. Mr Harris-Burland spiega che certe temperature possono essere mantenute tali fino ad un’ora. Per questo motivo ad esempio non vengono accettati ordini per la consegna della pizza da parte di clienti per cui il trasporto durerebbe più di 45 minuti.

Co-op, negozio di alimentari in UK, ha già avviato una collaborazione per la consegna dei suoi prodotti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.