SafeFleet, soluzione GPS per la logistica

SafeFleet è la soluzione GPS completa ed economica per localizzare, monitorare e gestire in sicurezza i veicoli di qualunque flotta aziendale. Il ventaglio di servizi proposto per il settore Logistica è molto ampio ed include la lettura del tachigrafo in tempo reale e il download dello stesso da remoto, la comunicazione diretta e bidirezionale tra il fleet manager ed i conducenti, il controllo puntuale del consumo di carburante e soluzioni di routing.

Tutto ciò si aggiunge al classico servizio di monitoraggio GPS SafeFleet, che fornisce la posizione del veicolo in tempo reale, preziosi report relativi a viaggi e distanze percorse, fino a funzionalità e optional ancora più avanzati, come ad esempio il sensore di temperatura, il driver-id e la gestione dello scadenzario amministrativo. Grande attenzione è prestata al controllo del consumo di carburante, una delle voci di spesa più rilevanti in azienda. La verifica del livello di carburante avviene in differenti e precise modalità: tramite la stima del consumo, tramite la lettura dei dati via rete CANbus, fino all’utilizzo di sonde di livello capacitative.

SafeFleet offre anche la funzionalità dell’ottimizzazione dei percorsi (routing), un potente strumento che permette di adottare il percorso più conveniente per i veicoli della flotta, con l’obiettivo di ottenere risultati migliori impiegando meno risorse, sia in termini di personale che di veicoli, e percorrendo una distanza inferiore.

Il software SafeFleet per la gestione del parco veicoli è inoltre una soluzione ideale per monitorare e gestire tutte le scadenze amministrative: l’RCA, tagliandi, cambio dell’olio o degli pneumatici.

Una comunicazione bidirezionale tra ufficio e conducenti, resa possibile dall’App SafeChat, è essenziale per il buon funzionamento delle attività quotidiane e contribuisce ad aumentare sicurezza ed efficienza aziendale, riducendo i costi operativi. Con SafeChat è possibile inviare/ricevere messaggi di testo, documenti, immagini e destinazioni. Il fleet manager può inviare direttamente sul device (smartphone/tablet) dei driver dei percorsi preimpostati, verificare le ore di guida a disposizione per i mezzi pesanti e contemporaneamente l’orario atteso per il raggiungimento di una determinata destinazione assegnata. Con SafeChat, il responsabile della flotta potrà inoltre verificare i costi relativi ai pedaggi che i propri autisti dovranno sostenere per arrivare a destinazione.

Con l’aiuto della funzione geofence, ogni uscita da una zona predefinita viene segnalata ed il pulsante antipanico permette al conducente di inviare segnali di emergenza.

Esistono inoltre funzioni avanzate come il sensore di temperatura montato all’interno del rimorchio che assicura il trasporto in condizioni ottimali delle merci.

Il dispositivo SafeFleet è in grado di registrare, attraverso i suoi sensori, una vasta gamma di cambiamenti di stato. Nel Portale SafeFleet si possono visualizzare le variazioni dei dati relativi all’apertura e chiusura delle porte, all’arresto e avvio della presa di forza, all’attacco e distacco del trattore, ai tentativi di sabotaggio del dispositivo.

SafePush, inoltre, è l’applicazione Mobile per Tablet e Smartphone di SafeFleet che consente ai conducenti sul campo di contrassegnare lo stato delle loro attività ed attivare alert.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here