Siemens protagonista a Port&Shipping Tech con il sistema sostenibile ECO-RTG per le gru portuali con alimentazione generata da motori diesel

– Soluzione environmental friendly per il mercato del sollevamento globale
– Funzioni di controllo ottimizzate migliorano l’efficienza energetica delle gru di sollevamento alimentate con motori diesel

Siemens, classificatasi come l’azienda più sostenibile all’interno del prestigioso indice internazionale Dow Jones sulla sostenibilità (DJSI), dimostra ancora una volta il suo impegno e la sua leadership in diversi settori industriali (sette), partecipando alla quinta edizione del Forum Port&ShippingTech, l’evento più importante nel panorama degli appuntamenti internazionali dedicati alla logistica e alla movimentazione. All’interno del Forum, che vede il confronto tra professionisti sulle innovazioni tecnologiche d’avanguardia, orientate a favorire lo sviluppo dei sistemi logistici, si inserisce il Green Shipping Summit, un’importante occasione di dibattito sulle best practice aziendali, sulle innovazioni tecnologiche e i nuovi carburanti per la riduzione dell’impatto ambientale del trasporto marittimo. Ed è proprio in questo contesto che si inserisce l’offerta altamente tecnologica per i porti e la logistica del Settore Industry, Divisione Drive Technologies, Cranes, di Siemens.

Il traffico globale di container muove più di 135 milioni di TEU (twenty-foot equivalent units) di merci l’anno nei porti di tutto il mondo. Quando le navi portacontainer, con un volume fino a 15.000 TEU, vengono caricate e scaricate, i container vengono spostati da una zona di impilamento alla banchina. In circa il 55% dei casi questa attività è gestita da gru gommate (rubber-tired gantry cranes (RTG). Poiché il consumo di energia ha un costo di esercizio importante e in continuo aumento per gli operatori di terminal, le gru RTG vengono oggi dotate di sistemi ibridi diesel-elettrici. Questi sistemi immagazzinano l’energia generata durante lo scarico in super condensatori in modo da poterla riutilizzare per gestire altre movimentazioni. Un supercondensatore (detto anche supercapacitore) è un particolare condensatore che ha la caratteristica di accumulare una quantità di carica elettrica eccezionalmente elevata rispetto ai condensatori tradizionali. Questi ultimi infatti, hanno valori di capacità dell’ordine dei mF, mentre i supercondensatori posso arrivare oltre i 5000 farad (F).

Il sistema ECO-RTG di Siemens migliora in modo significativo l’efficienza energetica di queste strutture ibride diesel-elettriche, soprattutto grazie alla notevole efficienza del sistema di controllo. Gli strumenti di simulazione tracciano il fabbisogno energetico di una gru e, tramite sofisticati algoritmi, ne ottimizzano il funzionamento. Il sistema Siemens utilizza inoltre una strategia di minimizzazione del consumo equivalente (ECMS) capace di determinare una performance perfetta del sistema ibrido e dei super condensatori in modo da ridurre al minimo il consumo di carburante. Le sue funzioni di controllo assicurano che, in caso di necessità, tutta l’energia disponibile venga fornita dai super condensatori. Ciò significa che, durante l’intero ciclo operativo della gru, è possibile mantenere un equilibrio tra la quantità di energia prelevata dai super condensatori e la quantità di energia che viene immagazzinata negli stessi durante le attività di frenata e di scarico.

Un controllo flessibile della quantità di energia fornita dai singoli componenti permette un’ottimizzazione dell’efficienza del sistema. Se, per esempio, una gru è al minimo delle sue attività e solo i sistemi ausiliari necessitano di alimentazione, i super condensatori possono fornire tutta l’energia necessaria ai sistemi ausiliari, consentendo così lo spegnimento del motore diesel della gru. Le nuove funzioni di controllo del sistema ECO- RTG e le sue capacità di risparmio di energia attraverso i super condensatori permettono una riduzione dell’utilizzo di carburante fino al 70%. Questa è la ragione per cui quattro tra i maggiori operatori al mondo di terminal container utilizzano il sistema ECO- RTG di Siemens.

Le tecnologie rispettose dell’ambiente sono per Siemens un ambito di business estremamente importante e in continua crescita. Dal 2008, la Società ha incrementato il fatturato generato dai prodotti e dalle soluzioni “verdi” da 19 miliardi a 33 miliardi di euro, una cifra che oggi equivale al 42% del fatturato totale. Nell’esercizio fiscale 2012, l’offerta ecofriendly di Siemens ha permesso ai clienti di tagliare le proprie emissioni di CO2 di circa 332 milioni di tonnellate.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here