Tecnologia al servizio dell’efficienza

move_app_assotrasporti
Un momento della tavola rotonda organizzata da Assotrasporti e Università di Genova

La tecnologia a servizio della mobilità, grazie all’introduzione di normative e innovazioni a beneficio alla catena del trasporto in Italia. Se ne è parlato in questi giorni in occasione di una tavola rotonda organizzata da Assotrasporti e Università di Genova. Tra le opportunità da sfruttare, quelle offerte dal decreto 219 relativo al sistema di riqualificazione elettrica (retrofit), destinato ad equipaggiare i veicoli delle categorie M e N1. La tecnologia, in grado di convertire in elettrico un veicolo dotato in origine di motore tradizionale, potrebbe portare il parco veicoli elettrici circolanti in Italia dagli attuali 3.000 a ben 100.000. Sarebbe una rivoluzione anche per il trasporto commerciale, soprattutto per i veicoli adibiti alla distribuzione delle merci in città e a quelli adibiti a trasporto pubblico. Presentati anche i progetti Urbelog (piattaforma telematica per la gestione logistica merci ultimo miglio) e UIRnet (piattaforma per contrastare le inefficienze del sistema trasporti, graduandone i flussi).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here