Temperatura “controllata” in LogisticaUno

Sono recentemente diventate operative presso il polo logistico di Maddaloni (CE), inserito nell’Interporto Sud Europa, due nuove celle magazzino a temperatura ed umidità controllata per lo stoccaggio di prodotti alimentari
Più in particolare, le due nuove celle di LogisticaUno, i cui lavori sono iniziati all’inizio di quest’anno, hanno una superficie complessiva di 2.300 mq di cui una parte (2.000 mq) a temperatura controllata di 16/18°, mentre la parte rimanente (300 mq.) lavora ad una temperatura che va dai 5° ai 18°. Entrambi i magazzini sono scaffalati per una capacità totale di stoccaggio di oltre 2.000 posti pallet.L’implementazione di queste due nuove celle si inserisce all’interno di un magazzino di 10.500 mq. raccordato alla struttura ferroviaria dell’Interporto.
L’Interporto Sud Europa (ISE) è situato nel baricentro dell’area campana a soli 15 Km a nord di Napoli ed a 4 Km da Caserta. L’opera, sviluppata su una superficie di oltre 4 milioni di metri quadri, cui si aggiungono gli oltre 2 milioni di R.F.I. rappresenta la piattaforma del continente Europa (Corridoio 1 e Corridoio 5) e partecipa ad ottimizzare l’utilizzo del trasporto ferro-gomma, a diminuire il livello di inquinamento ambientale e ad aumentare i livelli di sicurezza stradale su lunga tratta captando anche il traffico dal Far East per i porti di Napoli, Salerno, Gioia Tauro, Civitavecchia la cui connettività ferroviaria di quest’ultimi con l’interporto è garantita con l’ultima acquisizione della società Ferport.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here