Via alla terza edizione di Kilometro Solidale

Km_solidale1_webPallEx Italia ha dato il via alla terza edizione di Kilometro solidale: in occasione del 20 novebre, giornata in cui si celebra la Giornata mondiale per i diritti dell’infanzia, l’azienda ha deciso di coinvolgere direttamente i più piccoli chiedendo loro quale sia il significato che attribuiscono allo stare insieme e al fare parte di un gruppo.

PallEx Italia, infatti, è un grande network che grazie allo spirito di squadra e all’unione di oltre cento aziende specializzate è diventato negli anni leader nel settore dei trasporti e oggi si fa portatore di un messaggio di solidarietà mettendo al centro i bambini seguiti da Fondazione Progetto Arca onlus e dalla Comunità di Sant’Egidio di Milano.

L’iniziativa è di beneficenza gli scorsi anni ha visto i concessionari e le aziende di tutta Italia uniti in una grande raccolta di beni destinati alle famiglie in difficoltà: ogni edizione di Kilometro solidale sviuppa un tema specifico, che si evolve di anno in anno e ha rafforzato  la collaborazione tra il network di trasporti e i due enti no profit.

Quest’anno i bambini che frequentano le tre Scuole della pace gestite dalla Comunità di Sant’Egidio e i tanti bambini accolti nei Centri di accoglienza da Fondazione Progetto Arca nella città di Milano in questi giorni stanno usando la creatività per disegnare un messaggio caro anche al network: la forza di fare parte di un gruppo e lo spirito di squadra.

“Quest’anno abbiamo scelto di dare voce ai bambini e diffondere, attraverso i loro disegni, il messaggio dell’importanza di essere una squadra, del fare rete e di essere solidali”, afferma Melissa Alberti AD di PallEx Italia, dando il via ufficiale al progetto benefico. I concessionari specializzati del network si impegnano a coinvolgere le imprese italiane affinché donino parte della produzione per la causa benefica.  Ultimata la raccolta,  i mezzi PallEx consegneranno i prodotti in maniera gratuita ai due enti benefici Fondazione Progetto Arca onlus e la Comunità di Sant’Egidio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here