Yale Europe lancia il suo nuovo transpallet motorizzato

Il nuovo transpallet Yale in funzione
Il nuovo transpallet Yale in funzione
SI chiama Yale MP 16-22, usa una tecnologia Yale Smart Lift™ e Yale Smart Slow Down™ ed è destinato a migliorare esponenzialmente la produttività degli operatori. Il nuovo gioiello di Yale Europe Materials Handling nasce da studi che hanno evidenziato come gli operatori che esercitano un unico movimento lineare nel sollevamento e nella movimentazione dei carichi raggiungono una maggiore produttività grazie a tempi ciclo più rapidi.

E così dalla combinazione delle due tecnologie (Yale Smart Lift permette di sollevare i carichi e di iniziare il trasporto del pallet prima che raggiunga l’altezza massima, evitando così che l’operatore debba tener premuto il pulsante di sollevamento per l’intero ciclo di sollevamento, mentre Yale Smart Slow Down garantisce la stabilità del carico durante i cambi di direzione del carrello elevatore) è nata la nuova serie che punta a diventare un fiore all’occhiello del mercato.

“Questo nuovo carrello, che è stato progettato sulla base delle esigenze dell’operatore, presenta caratteristiche e tecnologie supplementari che garantiscono livelli di efficienza e produttività superiori – ha rimarcato Iain Friar, Yale Brand Manager – Se dovete spostare dei pallet in modo rapido in spazi ristretti, la serie MP è la soluzione ottimale. La stabilità intrinseca del carrello elevatore, abbinata alle funzioni Smart Lift e Smart Slow Down, consente all’operatore di lavorare in modo rapido e sicuro in qualsiasi ambiente ed applicazione.”

Yale ha realizzato un timone con la più ampia zona di azionamento del settore. Gli operatori hanno una buona visibilità delle forche e sono in grado di posizionarle con precisione per inserirle ed estrarle efficientemente nel/dal pallet vuoto o carico, riducendo il tempo necessario per ciascuna operazione. “Le aziende di tutto il mondo sono sempre più attente alle loro spese, alla ricerca del miglior rapporto qualità/prezzo ed il transpallet motorizzato Yale con operatore a terra è una garanzia anche sotto questo aspetto – ha concluso Friar – Nei nostri test abbiamo eseguito oltre 200.000 cicli di lavoro e sollevato oltre 450 milioni di chilogrammi senza alcuna anomalia a conferma dell’affidabilità del prodotto. Il basso costo di proprietà è anch’esso importante e i nostri test dimostrano che la nuova serie MP riduce fino al 7% il consumo energetico rispetto alla precedente serie MP. La robusta struttura in acciaio saldato, la verniciatura di alta qualità e Il pannello di copertura dell’unità di trazione in elastomero termoplastico, durevole ma al tempo stesso flessibile, garantiscono un carrello resistente ai graffi della verniciatura, alle scheggiature e alla ruggine. Una garanzia di due anni o 4.000 ore di funzionamento, all’avanguardia nel settore, da la conferma che questo prodotto è costruito per durare.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here