Manovra internazionale per Gruber Logistics.

Ricevuto il via libera dalle autorità tedesche, l’operatore sud tirolese ha finalizzato l’acquisizione dell’operatore logistico renano Universal Transport aprendo la strada a un percorso di internazionalizzazione e crescita sul mercato europeo.

Obiettivo: crescere in Europa

Nel board della nuova realtà sono confluiti i management che guidavano le due società  che, con questa operazione, puntano a dare vita a un operatore logistico primario in Europa nell’ambito dei carichi eccezionali e non solo.

“Già oggi siamo a tutti gli effetti un’azienda internazionale, non solo in relazione alla presenza capillare sul territorio europeo e per la provenienza da diversi paesi delle persone che compongono il nostro management – ha dichiarato Martin Gruber, CEO di Gruber Logistics.

DCIM277MEDIADJI_0029.JPG

“Non c’è dubbio che la forte presenza in Germania darà nuovo impulso al processo di internazionalizzazione che potrà proseguire sia per crescita organica sia per ulteriori acquisizioni in altri paesi europei”.

I numeri della nuova realtà

La nuova realtà conta circa 2.200 dipendenti, una flotta di 700 camion e un fatturato totale di 650 milioni di euro con una crescita registrata su base annua di circa il 30%.