Logistica era presente all’evento stampa internazionale “Innovations & Highlights 2020” che si è svolto la scorsa settimana ad Amburgo, durante il quale Jungheinrich AG ha svelato il nuovo concept EFG P30i: questo prototipo rappresenta il  carrello frontale controbilanciato del futuro (disponibile sul mercato alla fine del 2021). Si tratta infatti di un progetto che che coniuga l’efficienza energetica dell’elettrico con la potenza che oggi è tipica dei motori diesel.

«Si tratta di un carrello elevatore elettrico con batteria agli ioni di litio, ma con la potenza e il comfort di guida di un motore a combustione; una vera e propria svolta nel mondo dei carrelli controbilanciati» – ha dichiarato Christian Erlach, Board Member Sales and Marketing di Jungheinrich AG.

Il nuovo EFG P30i si collocherà tra le soluzioni più performanti ed efficienti dell’azienda sia per le applicazioni indoor che per quelle outdoor, con paraurti in gomma dura sul contrappeso, due motori elettrici e una batteria agli ioni di litio modulare, che consente al mezzo l’uso intensivo per tre turni. La batteria e il caricabatterie potranno essere utilizzata in tutte le condizioni ambientali. Il controbilanciato P30i ha una velocità di sollevamento superiore del 25 % a quella di un carrello elettrico standard ed una capacità di salita di un terzo più performante.

Grazie alla disposizione modulare delle batterie agli ioni di litio, c’è un notevole risparmio di peso ed una maggiore agilità. «In termini di efficienza energetica, ergonomia e sostenibilità – ha affermato Erlach – il P30i stabilisce nuovi standard e rappresenta l’inizio della fine dei carrelli elevatori diesel».

Sempre parlando del futuro, le parole chiave dell’azienda tedesca sono automazione, digitalizzazione, sicurezza e Ioni di Litio.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.