Search
Close this search box.

KEYDOM: la soluzione di controllo accessi di FAAC per aumentare la sicurezza nei centri logistici

Condividi

Il settore logistico è in continua evoluzione e alla ricerca costante di soluzioni che aumentino l’efficienza nella gestione dei flussi di mezzi e persone, con l’obiettivo di ridurre i costi e migliorare la sicurezza.

KEYDOM, il sistema di controllo accessi progettato da FAAC per gestire in modo semplice gli accessi pedonali e veicolari con funzionalità dedicate, costituisce una soluzione all’avanguardia che supporta le aziende del comparto nell’ottimizzazione dei processi, aumentando l’efficienza e la sicurezza dei centri logistici e riducendo, nello stesso tempo, i costi operativi e di sorveglianza.

Innovazione a servizio della sicurezza

La piattaforma di controllo accessi KEYDOM è stata progettata per rispondere alle specifiche esigenze del settore logistico regolamentando gli accessi di utenti profilati e occasionali, sia perimetrali che interni, e integrandosi con i sistemi di gestione esistenti per ridurre i costi operativi e di sorveglianza.

Scalabile e di facile installazione, la piattaforma è adatta a gestire impianti di varie dimensioni, dai più piccoli a quelli più grandi dislocati su più sedi anche lontane tra loro.

Configurabile e gestibile tramite web browser, consente il controllo di tutte le periferiche del sistema, permette di gestire i singoli varchi gestori di passaggio, e di interfacciarsi anche con hardware esistenti (FAAC o di terze parti) come barriere, dissuasori, tornelli, porte automatiche e altro ancora.

Un processo integrato

Una delle principali caratteristiche di KEYDOM è la capacità di integrarsi facilmente, tramite web services, con le altre piattaforme che regolano le attività del centro logistico: TMS, sistema di Booking, sistema di supervisione degli impianti di sicurezza e vari software di rilevazione delle presenze, rappresentando così il punto di congiunzione tra i sistemi gestionali del centro logistico e il controllo fisico e logico dei flussi.

Il processo operativo abilitato da KEYDOM, configurabile secondo le esigenze del cliente, risulta in questo modo estremamente funzionale ed efficace, vediamone i passaggi:

  • Prenotazione dell’automezzo: il trasportatore conferma il ritiro e inserisce i dati del carico e del veicolo su un portale di prenotazione online del cliente.
  • Ricezione del codice di prenotazione: il sistema di prenotazione online invia il codice al corriere, il quale giunge al parcheggio del magazzino utilizzando un totem per inserire o scansionare il codice e caricare eventuali documenti aggiuntivi.
  • Autorizzazione all’accesso: il trasportatore attende la ricezione di un’autorizzazione tramite SMS o un altro sistema di messaggistica, inviato dal software di gestione in comunicazione con KEYDOM per attivare il QR Code (o la targa, se preferita).
  • Ingresso nel centro logistico: il trasportatore potrà accedere al varco veicolare scansionando il QR Code o la targa, presso le colonne veicolari KEYDOM in ingresso.
  • Svolgimento delle attività: il trasportatore raggiunge la baia dedicata e, dopo aver completato le operazioni di carico/scarico, l’operatore di magazzino convalida l’operazione sul software di gestione.
  • Comunicazione della nuova scadenza: il software gestionale comunica a KEYDOM la scadenza del QR Code o della targa, includendo il tempo necessario per uscire dal centro logistico.
  • Uscita dal centro logistico: infine, il trasportatore presenta il QR Code o la targa presso le colonne veicolari KEYDOM di uscita lasciando il centro logistico. Una volta oltrepassato il varco, il QR Code non sarà più riutilizzabile per un nuovo ingresso.

Flussi sicuri e ottimizzati

Il monitoraggio di tutte le operazioni garantisce il pieno controllo dei tempi di permanenza dei mezzi all’interno del perimetro e permette di pianificare e controllare i flussi di mezzi e persone in ingresso e uscita dal centro logistico.

Inoltre, l’eliminazione delle operazioni manuali e dei relativi costi, unita alla alla presenza di presidi fisici ai varchi, permette di ottenere un sensibile incremento dei livelli di sicurezza del sito.

Ti potrebbero interessare