Continua a crescere la domanda di alimenti freschi e surgelati, la cui qualità è sempre più apprezzata. Ma certo, per custodirli e movimentarli è necessario controllare la cosiddetta catena del freddo, che deve essere in grado di garantire continuità dalla lavorazione al magazzino, fino al trasporto ai centri di distribuzione della Gdo, ai grossisti e al retail. Lo stesso vale per certe tipologie di farmaci, vaccini in prima fila, che richiedono una supply chain rigorosa e densa di criticità. A partire dai consumi energetici. Per saperne di più leggi l’approfondimento di Logistica

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.