Completati i lavori del nuovo centro di distribuzione automatizzato di Landmark Group a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, che consente al rivenditore multinazionale di rafforzare le sue attività logistiche per parte dei suoi cinque siti di distribuzione manuale esistenti. A confermarlo è Dematic. “La soluzione di automazione progettata da Dematic consente alla nostra rete di supply chain di operare ora con maggiore efficienza, produttività e trasparenza. Con questo investimento, stiamo portando avanti il nostro cammino di progresso tecnologico e assumiamo così una posizione pionieristica nella nostra regione”, ha dichiarato Mihin Shah, Chief Supply Chain Officer di Landmark Group. Il nuovo centro di distribuzione si trova nella zona franca di Jebel Ali (JAFZA), vicino al porto Jebel Ali operato da DP WORLD, uno dei più grandi porti container del mondo. Da questa location, Landmark Group immagazzina e distribuisce indumenti, mobili, giocattoli, piccoli prodotti e altro a quasi 1.400 dei suoi negozi al dettaglio e, successivamente, direttamente ai consumatori finali.

“Landmark ci ha offerto l’opportunità di andare oltre il mero progetto di consolidamento delle loro operazioni di distribuzione per diventare un partner nella trasformazione complessiva della loro attività”, ha affermato Hasan Dandashly, Presidente e CEO di Dematic. “La società ha registrato una crescita notevole in un breve lasso di tempo fino a diventare uno dei maggiori rivenditori in Medio Oriente, Africa e India, fornendo oltre 2.300 aziende in 24 Paesi. Siamo orgogliosi di rappresentare il genere di società cui Landmark si affiderebbe per ottimizzare le proprie operazioni sia al fine di soddisfare la domanda attuale che al fine di preparare un futuro di successo”.

Magazzino pallet da record 

Una caratteristica distintiva del sito di 265.000 mq è un magazzino pallet (43 metri di altezza) con un design a silo e dotato di fino a 36.000 posizioni di stoccaggio per la ricezione delle merci. Le giacenze non immediatamente necessarie per la distribuzione vengono pallettizzate, quindi immagazzinate e recuperate a doppia profondità tramite quattro trasloelevatori da 41 metri (Modello SR-U1500/1) con due forche telescopiche. Il magazzino a scaffalature alte e temperatura controllata immagazzina articoli sensibili alla temperatura ed è dotato di un sistema di prevenzione incendi con un ambiente a ridotto contenuto di ossigeno in modo da poter immagazzinare anche merci altamente infiammabili.

Due milioni di indumenti 

Il sistema Dematic Multishuttle gestisce le merci in movimento più velocemente grazie a una funzione brevettata di trasferimento tra corsie che sfrutta al massimo lo spazio mediante scambi con attraversamento delle corsie e stoccaggio a doppia profondità. Con diversi ascensori per corsia e navette su rotaia per alte prestazioni di accelerazione e velocità, una navetta può servire tra 700 e 800 posizioni di stoccaggio. Di conseguenza, possono essere trasportate alla stazione di picking fino a 15.000 casse all’ora, rendendo tale sistema il più grande e veloce che Dematic abbia mai installato. “Con questo centro di distribuzione, abbiamo creato un punto di riferimento logistico per l’intero Medio Oriente”, ha dichiarato Shah. La struttura ha anche enormi capacità per appendere i tessuti: il sistema Dematic GOH può ospitare fino a 2 milioni di indumenti e può raggiungere velocità operative elevate servendo fino a 250.000 articoli al giorno. La soluzione complessiva presenta più di 200 postazioni di lavoro con applicazioni specifiche, inclusi servizi a valore aggiunto come la personalizzazione di prodotti per rivenditori specifici aggiungendo etichette, marchi o offerte promozionali. Un sistema di trasporto Dematic lungo 11 chilometri per contenitori e pallet e un sistema di smistamento Dematic completano l’installazione.

L’importanza del software

Il software Dematic iQ garantisce un flusso di materiale regolare e ottimale al fine di rispettare gli impegni di consegna che Landmark ha preso con i propri rivenditori. Il software funziona come Warehouse Management System (WMS, sistema di gestione magazzino) per la gestione delle scorte e include un Warehouse Control System (WCS, sistema di controllo magazzino) e un Material Flow Controller (MFC, controllo di flusso del materiale). Le merci vengono riposizionate dinamicamente in quattro sezioni del magazzino automatizzato e nel magazzino manuale a temperatura controllata, in base alla domanda del momento e a quella prevista. Il software Dematic iQ gestisce in modo efficiente anche merci appese e piatte all’interno di un unico sistema per soddisfare le esigenze dei clienti e l’ordine di immagazzinamento e trasporto desiderati. Il software garantisce che il prodotto giusto sia sempre al posto giusto mantenendo al tempo stesso bilanciato il carico di lavoro tra i sottosistemi. “L’automazione offre adattabilità e velocità, migliorando allo stesso tempo la sicurezza sul lavoro”, ha affermato Shah. Il risultato del consolidamento e dell’automatizzazione garantiti dal sistema è che i clienti B2B e B2C di Landmark possono ora contare su un servizio ancora migliore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.