Leuze Italia si rende particolarmente attrattiva per le soluzioni intelligenti che propone al mercato della logistica. In questi giorni presenterà a Parma alla SPS una innovativa soluzione, la “Smart Process Gating”, che risolve la necessità di rilevare materiale trasportato e di discriminare tra materiale trasportato e persone senza sensori aggiuntivi, raggiungendo così l’obiettivo di una soluzione più efficiente, efficace, sostenibile, appunto una soluzione Smart, basata sul dialogo digitale tra sensoristica e controllo.

Il principio dello Smart Process Gating si basa sulle barriere fotoelettriche di sicurezza di tipo 4 come le MLC 530 SPG di Leuze. Di fatto il principio SPG utilizza due segnali di controllo: il segnale di controllo (CS – Control Signal) fornito dal PLC e dal secondo segnale di interruzione del campo protetto (PFI – Protective Field Interruption) che viene generato dalla barriera fotoelettrica di sicurezza quando il materiale trasportato interrompe il campo protetto.

Anch’essa proposta alla fiera di Parma, la soluzione FBPS 600i combina una funzione di misurazione e una di sicurezza in un unico dispositivo con prestazioni di livello PL e.

L’innovativa soluzione viene utilizzata in applicazioni per il rilevamento della posizione sicura, ad esempio, in intralogistica e particolarmente su trasloelevatori o nelle navette AGV. L’FBPS 600i offre un’accurata protezione ad operatori e processi secondo gli standard di sicurezza validati a livello internazionale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here