Conad, il colosso della grande distribuzione Made in Italy, rifornisce i suoi punti vendita utilizzando mezzi alimentati a LNG, gas naturale liquido. A fornirle questa tecnologia all’avanguardia è LC3, l’azienda di Gubbio importante in Italia ed Europa nel trasporto merci in chiave ecologica. Gli innovativi trucks, particolarmente agevoli nei centri storici e residenziali, riducono i disagi per i cittadini durante le operazioni di carico e scarico delle merci.

I risultati dalla collaborazione green tra Conad e LC3

Concentrazione delle polveri sottili ridotta del 95%, emissione di anidride carbonica scesa del 15% e di ossidi di azoto diminuita del 70%, in altre parole quasi 100 alberi salvati. Sono queste le eccellenti performance ottenute nel 2018 da Conad, grazie alla scelta di trasportare i suoi prodotti con un occhio particolarmente attento alla sostenibilità ambientale.

Combinare efficienza ed eco-sostenibilità per Conad è una realtà tangibile dal 2017, anno in cui il gruppo di supermercati ha deciso di affidarsi all’azienda umbra fondata nel 2009 da Mario Ambrogi ed oggi presieduta dal figlio Michele.

“Una scelta di sostenibilità ambientale che, oltre a garantire un futuro più pulito nel mondo dei trasporti, ci sta consentendo di consolidare i rapporti con i grandi gruppi e le multinazionali”.

Conad e LC3: una logistica virtuosa e sostenibile
Michele Ambrogi, Presidente di LC3

Chi è LC3, tra le aziende di trasporto più green d’Italia

La flotta green di LC3 con il suo parco veicoli a metano liquido permette un notevole risparmio dei consumi senza modificare i costi di servizio. Questo spiega il successo che sta avendo l’azienda umbra anche oltre i confini nazionali.

Tra i mezzi in dotazione a LC3 spicca “RevolutioN2”, il rivoluzionario semirimorchio refrigerato ad azoto liquido, in grado di garantire un sensibile abbattimento dell’inquinamento acustico rispetto ai tradizionali motori diesel.

In aggiunta, con numerose certificazioni all’attivo LC3 figura tra i partner chiave del progetto promosso dalla Commissione Europea “LNG Blue Corridors”, finalizzato a migliorare la conoscenza e la consapevolezza del metano liquido quale carburante alternativo per il trasporto stradale a medio-lungo raggio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.