Loop™: per eliminare il packaging monouso

Annunciato lo scorso 24 gennaio al World Economic Forum di Davos, Loop™ consente
di ridurre l’utilizzo di imballaggi monouso per i beni di consumo

UPSsi è unita all’alleanza delle maggiori società al mondo del settore dei beni di consumo e a TerraCycle, leader internazionale nel riciclo dei rifiuti, lancia un sistema innovativo per gestire l’imballaggio dei prodotti di largo consumo rendendolo restituibile e riutilizzabile .

Il sistema, chiamato Loop™, sarà inizialmente testato a Parigi e New York con l’obiettivo di essere poi introdotto in tutti i mercati dei beni di consumo.

Loop rappresenta un sistema rivoluzionario in grado di eliminare la necessità di utilizzare packaging monouso per i beni di largo consumo. I consumatori riceveranno una varietà di prodotti confezionati con un imballaggio durevole, personalizzato e declinato sulla base del brand che dopo essere stato consegnato direttamente al cliente verrà ritirato, pulito, riempito e infine riutilizzato per nuove consegne.

I clienti Loop riceveranno imballaggi durevoli, riutilizzabili o totalmente riciclabili,
realizzati con materiali quali leghe, vetro e tecnopolimeri.

Appositamente progettato e realizzato dal Package Design and Test Lab di UPS,
il packaging esterno è in grado di contenere liquidi, prodotti secchi e prodotti per la cura personale. L’interno è predisposto con divisori protettivi e i materiali utilizzati assicurano facilità di pulizia ai fini del riutilizzo.

Durante le fasi di progettazione e testing sono state individuate soluzioni volte a ridurre le
seguenti problematiche:
– Deterioramento dei materiali
– Fuoriuscite di prodotto
– Design di imballaggi esterni recanti segni di usura a seguito di un utilizzo limitato
– Contenitori in metallo con graffi imputabili a chiusure metalliche.

Il Package Design and Test Lab di UPS ha inoltre condotto test rigorosi sulle spedizioni
reali per raccogliere dati relativi alla capacità dei contenitori durevoli e riutilizzabili Loop di
resistere agli elevati volumi di spedizioni che il network di UPS gestisce avvalendosi di strutture distributive globali e altamente automatizzate.

Il processo potrà essere perfezionato grazie ai test pilota previsti per Parigi e New York nel 2019 che forniranno ulteriori dati di feedback sull’esperienza dei consumatori.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.