P3 Logistic Parks, investitore a lungo termine specializzato nella gestione e sviluppo di immobili logistici in Europa, nomina Andrea Amoretti Managing Director Italy, con effetto dal 1 aprile 2021.

Andrea Amoretti

Nell’ambito della strategia di crescita di P3 Jean-Luc Saporito si focalizzerà principalmente sul ruolo di Chief Development Officer (CDO), a sostegno dello sviluppo dell’azienda in Europa, passando dopo oltre sei anni il testimone della gestione della branch italiana di P3 ad Andrea Amoretti.

Jean-Luc continuerà a gestire tutte le attività di sviluppo in collaborazione con David Marquina, che ricopre il ruolo di Co-Chief Development Officer.

Amoretti rientra in P3 dopo quindici mesi in cui ha ricoperto un ruolo commerciale pan-europeo come Client Solutions Director presso uno sviluppatore immobiliare logistico. Precedentemente in P3 era Head of Construction per l’area Europa Occidentale e, in qualità di responsabile tecnico di P3 Italia, ha assistito Jean-Luc Saporito nell’acquisizione commerciale e nella costruzione di importanti sviluppi logistici nel territorio.

In passato ha maturato diversi anni di expertise nel settore immobiliare, collaborando con primarie società internazionali, da Arcadis Italia, a F&M Ingegneria. Si è laureato all’Università di Parma in Ingegneria Civile, specializzandosi successivamente presso il Politecnico di Milano. 

Commenta Jean-Luc Saporito, Chief Developement Officer di P3: ”Sono felice che Andrea

Jean-Luc Saporito

torni in P3 per guidare P3 Italia nella sua prossima fase di crescita. Andrea possiede una notevole esperienza internazionale e una grande competenza nella gestione dei clienti;  conosce bene P3 e il team, e grazie al suo profilo trasversale, potrà creare valore sia per i nostri clienti che per i nostri azionisti. Auguro a lui e al team molto successo“.

Aggiunge Andrea Amoretti, Managing Director P3 Italy: “L’Italia è una delle nazioni su cui P3 punta maggiormente ed è un onore ricoprire il ruolo di Managing Director Italy, potendo dare il mio contributo e ulteriore spinta alla crescita dell’azienda dopo il lavoro straordinario svolto da Jean-Luc e da tutto il team negli scorsi anni. Mentre continueremo a concentrarci sulle consegne dei progetti in corso, i nostri clienti ci chiedono di supportarli anche nei loro piani di espansione futuri e certamente P3 sarà al loro fianco“.

P3 ha concluso l’anno con due importanti acquisizioni, Maximus e Matrix, per una superficie lorda affittabile (GLA) totale pari a circa 1,5 milioni di m². Nel 2020, il portafoglio di P3 è aumentato di circa il 48%, raggiungendo i 6,5 milioni di m² di GLA; quasi raddoppiato il portafoglio italiano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.