Chimar premia l’impegno scolastico

Si è svolta sabato 15 dicembre nella sede di Chimar Spa la cerimonia di assegnazione di premi agli studenti figli dei dipendenti che da quest’anno prende il nome di Premio Alessio Patania, in memoria di un bimbo prematuramente scomparso e vincitore della passata edizione.

Cinque i premi messi a disposizione: uno per ogni grado di scuola (elementare, media, superiore e università), e uno per il miglior diploma di maturità conseguita.
Su 33 partecipanti, sono stati assegnati undici premi.

Presenti alla cerimonia di premiazione l’assessore alle attività produttive della Regione Emilia-Romagna Palma Costi e l’assessore all’istruzione del Comune di Carpi Stefania Gasparini.

Crediamo che premiare il merito si traduca in educazione all’impegno – spiega il presidente di Chimar, Giovanni Arletti – questa iniziativa dimostra ancora una volta la vicinanza di Chimar alle famiglie, ai giovani e al territorio.

La premiazione è avvenuta al termine del consueto meeting di fine anno, che ha visto l’alternarsi di presentazioni aziendali e la partecipazione di due ospiti d’eccezione: il professore in economia e giornalista Carlo Alberto Carnevale Maffè per un outlook sull’andamento macroeconomico mondiale e l’assessore regionale Palma Costi che ha evidenziato le attività di sostegno alle politiche del lavoro regionale.

Durante l’incontro, poi, è stato presentato l’andamento del 2018, che ha registrato una crescita del 20 per cento, nonché il budget per il prossimo anno.

Il Gruppo si colloca fra i più importanti produttori europei di imballaggi industriali con forti competenze nella progettazione di imballi speciali e nella logistica aggregata. Nel 2018 ha fatturato 56 milioni di euro ed attualmente occupa oltre 500 persone.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.