parte del Nord Reno-Westfalia e della Renania-Palatinato. La vastissima area, dichiarata dal governo tedesco come ‘disastrata’, è stata fortunatamente oggetto di un’ondata di aiuti.

Tra le storie giunte dallo scenario alluvionale, una riguarda da vicino la logistica, con il supporto alla Technische Hilfswerk (THW) tedesca da parte di Clark Europe.

Leggi anche:
Carrelli elevatori, rilevare l’affaticamento dell’operatore

 

Il campo base del Nürburgring

Per via della strategica posizione dell’infrastruttura, il circuito del Grand Prix del Nürburgring è diventato il centro operativo delle organizzazioni umanitarie, nonché la sistemazione temporanea per le forze di emergenza. 

Il sito è il campo base naturale per coordinare delle operazioni di soccorso nello stato della Renania-Palatinato e lì sono stati ricoverati e mantenuti i veicoli e le attrezzature, mentre più di 5000 soccorritori del THW, dei vigili del fuoco, del servizio di soccorso e della Bundeswehr tedesca sono di stanza sul posto. 

Nello stesso periodo, il centro eventi del Nürburgring è diventato un punto di raccolta di generi di prima necessità.

 

Leggi anche:
I carrelli elevatori vanno online: la movimentazione apre all’eCommerce

 

La mano tesa di Clark

Durante le operazioni di soccorso al Nürburgring sono stati tre i carrelli elevatori elettrici Clark WPio 15 e un carrello elevatore diesel Clark C30D inviati sul posto per caricare i veicoli di emergenza del THW.

«Per noi di Clark Europe, era chiaro fin dall’inizio che volevamo aiutare le persone bisognose a causa delle inondazioni – spiega Karl Hielscher, direttore della logistica di Clark Europe – Ho immediatamente contattato il THW. Il capo delle operazioni incaricato ci ha detto che c’era urgente bisogno di veicoli per la movimentazione dei materiali: per caricare i veicoli di emergenza, per fornire i soccorsi e per distribuire le donazioni in natura, che ora sono immagazzinate in tre sale. Il trasporto dei camion Clark al Nürburgring è stato organizzato gratuitamente dal nostro concessionario di Wermelskirchen, l’azienda Gabelstapler Finger, che a questo punto vorremmo ringraziare nuovamente».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.