Federagenti, tra le più importanti federazioni di trasporto e logistica del mare, ha deciso di aderire a Conftrasporto. Con la richiesta ufficiale portata dal presidente Gian Enzo Duci, si va a formare una grande famiglia di rappresentanza del comparto Agenti, Raccomandatari e Mediatori Marittimi.

Una grande filiera per la logistica del mare

Duci ha ricordato come Federagenti, tra le più importanti federazioni del trasporto e della logistica marittima, abbia compreso l’importanza di traghettare in questo habitat di riferimento, rappresentato da Confcommercio-Conftrasporto, il comparto marittimo-portuale.

È ora venuto il momento – ha affermato Duci – di rafforzare la Confederazione di settore, Conftrasporto, in quanto vero e unico momento di riferimento e coordinamento di tutta la filiera della logistica. Con un’attenzione particolare al settore marittimo e portuale”.

Pur mantenendo la propria identità – ha concluso il presidente di Federagenti – è in Conftrasporto che oggi le Istituzioni e la politica possono trovare un unico interlocutore che abbraccia e integra, come detto, tutte le componenti del mare, dei porti e del trasporto via terra e ciò anche nell’interesse di un Paese che proprio nella mancata sinergia sulla catena del trasporto e della logistica ha pagato e paga un prezzo altissimo in termini di competitività ed efficienza”.

La scelta di Federagenti assume un’importanza rilevante perché rafforza significativamente la posizione del mondo dei servizi del mare già presente nella nostra Confederazione”, afferma il vicepresidente di Confcommercio-Conftrasporto Paolo Uggè 

Chi è FEDERAGENTI
Federagenti è la Federazione Nazionale degli Agenti Raccomandatari Marittimi e Mediatori Marittimi ed opera su tutto il territorio nazionale attraverso le 16 locali associazioni di categoria. E l’unica Federazione presente in tutti i 144 porti marittimi italiani. Federagenti rappresenta circa 600 aziende per un totale di oltre 8000 dipendenti diretti e un fatturato di circa un miliardo di euro. Queste aziende gestiscono traffici per circa 10 milioni di container, per un volume di affari vicino ai 150 miliardi di euro. Gli agenti marittimi operano nel settore container, crociere, tramp (assistenza a navi che trasportano petrolio, carbone, ed altre rinfuse secche), nella gestione navale, nello yachting (assistenza ad imbarcazioni da diporto a motore e vela) e nel brokeraggio (intermediazione e ricerca noli e compravendita navale). Rappresentano le compagnie di navigazione internazionali, ma hanno anche profondamente diversificato l’attività nella gestione degli equipaggi, nella compravendita navi, nella gestione di terminal portuali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.