Attraverso questa operazione STEF Italia, specialista del trasporto e della logistica agroalimentare a temperatura controllata, acquisisce la totalità del Gruppo SVAT, azienda italiana con oltre 70 anni di storia nel settore del trasporto e da oltre 15 anni specializzata nel trasporto e nella logistica agroalimentare a temperatura controllata.

SVAT conta circa 250 collaboratori ed è presente sul territorio nazionale con cinque unità operative: Nogarole Rocca (Vr), Tombolo (Pd), San Benedetto del Tronto (Ap), Paliano (Fr) e Massalengo (Lo); nel 2021 ha raggiunto un fatturato di circa 69 milioni di Euro.

 

Leggi anche:
Cool Chain, la mission della continuità di temperatura

 

Grazie a questa acquisizione, STEF incrementa ulteriormente la propria presenza nel settore della ristorazione fuori casa e della logistica e del trasporto agroalimentare del surgelato, rendendo unico il proprio dispositivo di distribuzione capillare in Italia.

STEF Italia prosegue il suo percorso di sviluppo che combina una forte crescita organica ad azioni di crescita esterna, confermando il proprio ruolo di specialista del trasporto e della logistica agroalimentare a temperatura controllata, rinforzando le proprie attività strutturali, ampliando la propria offerta di servizio e la copertura nazionale e internazionale.

Con SVAT è in corso da diversi anni una partnership operativa e commerciale, che l’anno scorso si è concretizzata in una collaborazione formale. In SVAT abbiamo individuato un partner solido e strutturato, pertanto il completamento dell’acquisizione rappresenta l’evoluzione naturale di una forte relazione già in corso che ci permetterà di proseguire il nostro percorso di crescita Marco Candiani, Direttore Generale STEF Italia
Siamo molto orgogliosi di unirci a un gruppo solido e internazionale come STEF, in grado di valorizzare la nostra storia e la nostra esperienza, per continuare a offrire un servizio di qualità e al passo con le richieste del mercato.Giorgio Frigo, Presidente del Gruppo SVAT