Il mercato degli AMR (Autonomous Mobile Robots) sta vivendo un momento di netta espansione e, per incontrare sempre di più le esigenze dei differenti comparti industriali che se ne servono, vede un continuo sviluppo delle soluzioni di carico e movimentazione.

In particolare, le capacità di carico aumentano progressivamente, come nel caso dell’Omron LD-250, AMR che riceve una forte implementazione tecnologica dalla collaborazione della Casa madre con la danese Roeq, fornitrice di moduli elevatori e sistemi di carrelli.

Con quella che si potrebbe chiamare una ‘espansione’, un po’ come nei videogame, lo stesso AMR passa da 250 a 500 kg di carico manovrabile, ampliandone l’utilizzo in campi come l’industria automobilistica, digitale e dei semiconduttori, alimentare e dei materiali di consumo, magazzino e logistica e anche per il settore medico, senza ricorrere all’acquisto di robot di classe superiore.

Leggi anche:
Picking automatizzato al 100% con Modula e i Robot AMR

Una soluzione standardizzata e flessibile

La soluzione ROEQ, ossia il nuovo modulo superiore TMC500 e il Cart500 sviluppato per OMRON LD-250,  hanno come primo effetto quello di raddoppiare il carico utile dell’AMR, ma, soprattutto, forniscono una soluzione standardizzata e flessibile per le attività logistiche interne. 

Avere soluzioni compatte, flessibili e ad alte prestazioni è un vantaggio strategico per tutte quelle aziende alle prese con la mancanza di spazio a terra. Inoltre, la campagna di sgravi fiscali Transizione 4.0 rende l’acquisto di soluzioni di automazione particolarmente conveniente e accessibile anche alle PMI con eventuali problemi di budget.

Leggi anche:
Visual Sort Assist, ImageID ed AMR: le tecnologie vincenti in magazzino

TMC500 e Cart500: specifiche tecniche

La soluzione ROEQ è composta da un modulo superiore TMC500 e dal ROEQ Cart500. La soluzione è versatile e in grado di raccogliere beni e prodotti anche in spazio libero. I fori di montaggio sul Cart500 consentono il fissaggio di casse e ripiani sopra il carrello. Il robot può agganciarsi al carrello da entrambe le estremità – per una maggiore efficienza logistica – e garantisce un facile accesso al pulsante di arresto di emergenza per carichi fino a 120 cm (47,2”).

La soluzione ROEQ viene fornita con il proprio software per una configurazione semplice e coerente del sistema, consentendo una perfetta integrazione tra ROEQ TMC500 e OMRON LD-250. Il software include ROEQ Assist e che permette la definizione delle zone di sicurezza ROEQ. La soluzione funziona con il pannello operativo OMRON. 

Il sistema ROEQ TMC500 per OMRON LD-250 sarà disponibile entro la fine del 2022.