Mercato elettronico italiano vero ‘outsider’ vincente dopo un anno di pandemia? Queste si potrebbe dedurre dal nuovo Snapshot eCommerce e Logistica redatto da World Capital, inerente i dati pre e post pandemia.

Il contesto nel quale le informazioni vanno lette è quello della logistica del Bel Paese e della sua reazione all’incremento di acquisti online.

Leggi anche:
Phishing, il lato oscuro del web che affligge l’eCommerce

 

eCommerce italiano: un mercato da 58 miliardi di euro

Con GDO e Food Delivery a fare da traino, il mercato tricolore del commercio elettronico nel 2020 è cresciuto del +6,3% rispetto al 2019.

In particolare, è stato proprio il settore alimentare a sviluppare la necessità di ampliare la rete distributiva, integrando le piattaforme esistenti con ulteriori percorsi, come per esempio i rivoluzionari market di condominio. 

Background photo created by snowing – www.freepik.com
Leggi anche:
eCommerce 2020: come sono cambiati i comportamenti d’acquisto

 

Una nuova velocità per la logistica

La crescita dell’e-commerce genera dunque delle nuove sfide per gli operatori logistici, che devono puntare su una strategia agile e sulla velocità decisionale, con scelte sempre più improntate sui Data Driven.

«La pandemia ha rivoluzionato le abitudini dei consumatori, che costretti a rimanere in casa per lunghi periodi, hanno aumentato la tendenza agli acquisti online. – dichiara Andrea Faini, CEO di World Capital – La crescita dell’e-commerce ha portato a nuove esigenze anche negli spazi logistici, con una maggior richiesta per il last mile; mercato che tenderà a crescere anche nei prossimi mesi».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.