Centro Logistico CONAD DEL TIRRENO di Montopoli: presentato il primo step del programma di ampliamento

Il giorno 21 giugno 2017 presso il Centro Logistico CONAD DEL TIRRENO di Montopoli è stato presentato alla stampa il risultato di una prima fase dell’ampliamento previsto perché diventi il più grande polo logistico del Centro Italia. La prima fase prevedeva la realizzazione di un impianto automatico per lo stoccaggio e la distribuzione di prodotti su pallet. La realizzazione è stata curata, in qualità di General Contractor, da JUNGHEINRICH ITALIANA che in poco più di un anno è riuscita, partendo da un’area libera a lato dell’attuale insediamento, a realizzare un magazzino autoportante alto 32 metri ed avente una capacità di stoccaggio di 8.900 UdC / pallet completo di sistemi di smistamento completamente automatici.

Il magazzino si poggia su una platea che a sua volta affonda le radici, con 180 pali, fino a 30 metri di profondità. Tale scelta costruttiva è dovuta alla necessità di mantenere le deformazioni della platea sotto carico entro limiti molto ristretti per consentire a 3 trasloelevatori iperveloci di poter accelerare alla massima velocità in spazi contenuti in modo da ottimizzare il throughput del sistema di stoccaggio e prelievo. La scaffalatura autoportante è stata calcolata e realizzata prendendo in considerazione l’utilizzo di elementi a rigidezza differenziata che, unita ad uno studio attento del sistema di antincendio, consente di ottenere un eventuale collasso per implosione evitando pertanto il coinvolgimento delle strutture vicine preesistenti. Il cuore del sistema di stoccaggio e movimentazione è costituito da un robot cartesiano in grado di effettuare picking a strati su 150 tipi di articoli differenti consentendo di preparare numeri di pallet multicodice fino ad ora impensati con i sistemi tradizionali annullando completamente gli errori di prelievo. Tutto il sistema di handling è stato inoltre progettato per ridurre al massimo il consumo energetico utilizzando le più moderne tecnologie garantendo il recupero di parte dell’energia impiegata e consentendone il suo immediato riutilizzo all’interno dello stesso sistema automatico. Nell’ambito del centro logistico JUNGHEINRICH è intervenuta anche nelle aree limitrofe al magazzino autoportante installando numerosi altri magazzini automatici verticali a piani traslanti per consentire un picking guidato mediante tecnologia pick-to-light. Inoltre è stata installata una vasta area semiautomatica con satelliti per l’asservimento di canali multiprofondità oltre ai più tradizionali scaffali portapallet serviti da carrelli per corsie strette. Si tratta quindi di un centro logistico all’avanguardia in grado di utilizzare le più moderne tecnologie in ambito intralogistico affiancandole in modo mirato in base alla tipologia delle merci da manipolare ed alle procedure necessarie per consentire, in tutta sicurezza, le consegne dei prodotti ai negozi CONAD.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here