CTB il contenitore di BITO ideale per stoccare pezzi di piccole dimensioni

Nei moderni processi di assemblaggio, diventano requisiti fondamentali la fornitura continua di materiali e pezzi di piccole dimensioni, insieme al contenimento dei costi relativi allo spazio di stoccaggio.

In risposta a questa esigenza del mercato, BITO ha progettato e realizzato il contenitore CTB, unico nel suo genere.

Il contenitore CTB consente un controllo visivo delle scorte grazie alla finestra scorrevole trasparente, consentendo un notevole risparmio di tempo. Durante la fase di prelievo, poi, la finestra scorre agevolmente verso il basso, evitando di dover estrarre il contenitore e riposizionarlo una volta terminata la fase di picking.

Nel caso in cui si debbano prelevare grandi quantità di materiale e risulti più conveniente attuare un prelievo dall’alto, grazie ad un fermo posto sul fondo del contenitore CTB, è possibile estrarre completamente il contenitore dallo scaffale, evitandone la caduta.  L’ampia raggiatura interna sul lato di prelievo, poi, facilita anche l’estrazione dei particolari più piccoli che con i comuni contenitori restano negli angoli.

La vera novità del contenitore CTB, tuttavia, è la combinazione tra il dosatore ed il separatore regolabile.  Il primo permette un agevole prelievo anche in posizione inclinata dello stesso, evitando che tutte le piccole parti si riversino insieme, il secondo consente l’applicazione del principio Kanban anche all’interno della CTB stessa, dividendola in due unità di stoccaggio distinte.

Qualora poi i contenitori CTB debbano essere movimentati, è possibile farlo su euro pallet in totale sicurezza, impilandoli stabilmente uno sull’altro, fino a 7 unità ed un massimo di 100 kg.

L’AZIENDA

BITO è produttore e fornitore di soluzioni per il magazzino, a tutto tondo. Nel 1959 inizia la sua esperienza nella produzione di sistemi di magazzino, occupando in Germania una superficie di 140.000 mq.  Con 14 filiali di proprietà, distribuite in Europa, Emirati Arabi e USA, BITO è in grado di soddisfare le esigenze dei propri clienti anche oltre i confini europei. Nel 2015 ha realizzato un turnover di 220 Milioni di euro, impiegando al suo interno 900 persone. Nei propri stabilimenti, BITO progetta e realizza impianti di magazzino: scaffalature a gancio, sistemi multipiano, impianti porta pallet fissi o su basi mobili, impianti dinamici per cartoni, cassette, pallet e cassoni in ferro ed impianti drive-in asserviti da navette. Tutte le scaffalature BITO sono adatte anche ad ambienti a temperatura controllata, come celle frigo. A completamento, l’azienda produce un’ampia gamma di contenitori in polipropilene che prevede più di 1000 diverse soluzioni standard. BITO si affianca al cliente per individuare la soluzione di stoccaggio e picking maggiormente idonea, progettando al proprio interno le soluzioni e segue fino all’installazione e al collaudo tutti i propri sistemi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here