Dynamic Logistics, software WMS di Pulsar Industry

 

 

 

 

 

 

 

Da oltre 25 anni, Pulsar Industry è attiva con i suoi 50 fra progettisti e tecnici e produce e commercializza soluzioni innovative destinate ai reparti di produzione, confezionamento e stoccaggio. Tra questi ci sono sistemi robotizzati per il confezionamento di prodotto finito in cartone e box espositore, sistemi di pallettizzazione robotizzati e sistemi automatici di stoccaggio interamente in acciaio inox, dotati di trasloelevatori inox autosanificanti in grado di movimentare prodotti freschi e semilavorati in casse.

Proprio nel settore della logistica di magazzino si colloca l’ultima novità dell’azienda modenese che riguarda Dynamic Logistics, un potente software WMS (Warehouse Mangement System). Fa parte integrante della suite Dynamic, il “Gestionale di Produzione” che, grazie ai suoi ormai famosi cruscotti, guida i clienti sulla strada del recupero di marginalità.

Pulsar Industry completa in questo modo la propria gamma di offerta di servizi e prodotti nel campo della logistica di magazzino. È infatti possibile da oggi disporre di tutto quanto è necessario per progettare e realizzare magazzini destinati alle materie prime, così come ai semilavorati e ai prodotti finiti. Tutto ciò a partire dalla consulenza organizzativa per arrivare alla fornitura completa di magazzini sia tradizionali che automatici, dell’infrastruttura radiofrequenza e di tutto l’hardware relativamente all’identificazione automatica (terminali, stampanti, lettori di codici a barre e di tag RFID), per finire con il software di gestione operativa di magazzino, Dynamic Logistics.

Nel gestionale di magazzino di Pulsar Industry è infusa tutta l’esperienza maturata in oltre 25 anni in merito alla tracciabilità e rintracciabilità, qualità e, sempre più essenziale, efficienza e produttività. Non solo, quindi, tutte le funzionalità che ci si attende da un moderno e performante sistema di controllo della logistica di magazzino, ma un vero e proprio strumento per migliorare la competitività, il livello di servizio e recuperare marginalità.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here