GEFCO sostiene lo Bourgnon nella grande sfida Bimedia

Foto Pierre Guyot

Il gruppo GEFCO, attore globale nella logistica industriale e player europeo nella logistica per il settore automotive, sostiene lo skipper Yvan Bourgnon nella grande sfida “Bimedia”: raggiungere la Groenlandia dall’Alaska attraverso il Passaggio a nord-ovest con un catamarano sportivo, nel mezzo dei ghiacci dell’Artico. L’avventura inizia da Nome, una città ubicata nell’estremo ovest dell’Alaska, con arrivo previsto 45-50 giorni più tardi a Nuuk, in Groenlandia, sulla costa orientale dello Stretto di Davis. La sfida in solitaria potrebbe raggiungere un record che sarà riconosciuto dal World Sailing Record Council, l’organizzazione ufficiale che certifica i record nautici. Il Passaggio a nord-ovest, rotta finora utilizzata esclusivamente da navi e imbarcazioni a motore, è aperto solo per qualche settimana l’anno. È per questo motivo che Yvan Bourgnon ha chiesto a GEFCO di fornire il suo supporto logistico, permettendogli di trasportare il suo catamarano dal porto di Anversa (Belgio) a Nome in tempi estremamente brevi, in modo da salpare in tempo e approfittare dello scioglimento dei ghiacci. Il catamarano da 6,30 metri è arrivato con una nave da carico a Seattle, nello stato di Washington in USA, in pezzi separati ed è stato poi inviato con una nave veloce ad Anchorage, Alaska. Infine è stato caricato su un aereo cargo Hercules C-130 arrivando a Nome il 26 giugno. L’intera operazione è stata condotta dalla divisione Freight Forwarding di GEFCO, specializzata nel trasporto merci multimodale. Yvan Bourgnon navigherà in solitaria, sulla sua barca a vela non cabinata, lungo i banchi di ghiaccio, accanto agli orsi polari e ai mammiferi marini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here