Nuove idee e tecnologia per migliorare flussi e consegne

Moving green box europeUn’indagine effettuata su un vasto campione di manager della logistica e di aziende fornitrici di servizi, effettuata dall’Osservatorio Contract Logistic del Politecnico di Milano, mette a fuoco soluzioni innovative e nuove tecnologie su cui punta il settore del trasporto stradale per fornire un servizio globalmente più efficiente. I 750 questionari compilati danno un’idea netta della situazione e del futuro, tanto da far individuare ai committenti 31 innovazioni utili per utenti e fornitori. Chi si avvale di servizi di logistica ha sempre più necessità di gestire in modo centralizzato la pianificazione dei trasporti, anche quando si opera su siti produttivi distinti (lo sostiene il 73% degli intervistati). Inoltre emerge una già alta propensione all’adozione di tecnologie che supportino i sistemi di visibility della supply chain. In prospettiva, desta interesse la possibilità di integrazioni orizzontali con altre aziende pe riunire i flussi di trasporto. I fornitori di servizi sono ovviamente molto interessati a questo aspetto: il 67% dei trasportatori, infatti, si dice attiva nella pianificazione di nuove economie di scala che consentano la pianificazione delle consegne a più clienti nello stesso tempo e per questo possono essere utilizzate le consegne notturne (44%) o la modifica degli orari di apertura (41%). Grande interesse anche verso l’aggiornamento in tempo reale mediante smartphone e palmari e per l’applicazione di tag Rfid sulla merce in consegna.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here