Rafforzare il network per crescere assieme

Un mezzo Palletways
Un mezzo Palletways
Un supporto concreto all’attività di network: a beneficiarne saranno i Concessionari di Palletways grazie a un anticipo di 10 giorni sui tempi di pagamento. La società leader in Italia nel trasporto espresso su pallet farà entrare in vigore le nuove tempistiche a partire dal 1° gennaio 2015: “Oggi molti imprenditori in ogni settore sono in crisi perché subiscono gravi ritardi di pagamento – ha dichiarato Albino Quaglia, amministratore delegato di Palletways Italia – Non possiamo risolvere da soli i problemi finanziari nel mondo del trasporto. Ma vogliamo fare la nostra parte, fin da subito. Con questa iniziativa possiamo agevolare i nostri Concessionari, mettendoli nelle condizioni di ridurre le loro necessità di capitale circolante”.

Non si tratta certo della prima mano che Palletways tende ai suoi Concessionari: “Essere affiliati al nostro Network, che vanta un’ottima reputazione e rating di credito elevati presso il canale bancario, è un elemento che può pesare nella decisione di una Banca di concedere un eventuale finanziamento. In alcuni casi specifici ci siamo anche attivati presso partner bancari incoraggiando la banca a supportare Concessionari ritenuti particolarmente meritevoli – ha spiegato Quaglia – In alcuni casi siamo riusciti ad aprire delle porte che altrimenti sarebbero rimaste chiuse”.

A beneficiare del taglio dei tempi di pagamento saranno soprattutto i Concessionari del Sud Italia, che, normalmente, risultano a credito a fine mese. Ogni Concessionario, infatti, è al tempo stesso Cliente e Fornitore: nel primo caso, quando affida al Network un pallet che sarà poi distribuito dalla Rete; nel secondo caso, quando consegna della merce immessa nel circuito. I Concessionari del Sud sono principalmente Fornitori, quindi è Palletways a dover effettuare il pagamento a saldo. “Con questa iniziativa vogliamo dare un segnale di vicinanza forte e chiaro ai nostri Partner – ha concluso Quaglia – Nella consapevolezza che solo con un efficace e generoso lavoro di squadra possiamo crescere, tutti e insieme”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here