Swisslog presenta il portfolio di soluzione Place&Trace

Foto_Swisslog_PharmaLe nuove normative sulla tracciabilità, la richiesta di consegne just in time, la tendenza verso lotti sempre più piccoli da un lato e la continua creazione di nuovi farmaci sempre più complessi e a volte personalizzati, dall’altro sono solo alcune delle tendenze del settore farmaceutico, nel quale la logistica è posta sotto una crescente pressione. Per questo Swisslog propone Place&Trace®, un concetto di movimentazione pallet automatizzata e modulare in grado di rispondere alle esigenze dei clienti del settore farmaceutico. Rispetto ai magazzini a pallet manuali, i sistemi logistici automatizzati High Bay di Swisslog ottimizzano fino al 60% dello spazio in più e consentono una maggior efficienza produttiva attraverso la fornitura just in time dei materiali, riducendo anche il costo del lavoro. Inoltre il portfolio di soluzioni Place&Trace® risponde alle specifiche esigenze dell’industria farmaceutica: il software WMS6 garantisce una completa tracciabilità, precisione e controllo dei processi, i trasloelevatori Vectura, i convogliatori ProMove e gli AGV contribuiscono a ridurre gli errori attraverso elevati livelli di automazione, sono in grado di operare a temperature controllate ed evitano tempi di inattività. Il portfolio nasce sulla base dell’esperienza maturata da Swisslog nei molti magazzini automatici progettati per grandi aziende farmaceutiche mondiali, come Roche, Novartis, Bayer e Pfizer. Quest’ultima ha scelto ad esempio l’automazione Swisslog anche per l’impianto di Mari del Tronto in provincia di Ascoli. Grazie al sistema di material handling, Pfizer ha ottimizzato la capacità del magazzino, ridotto i tempi di consegna e aumentato la precisione dei processi logistici.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here