Continental ha riunito l’intera gamma di servizi per le flotte sotto il cappello di Conti360° Solutions. Questa riorganizzazione accende ancora di più i riflettori sugli importanti temi della digitalizzazione e della sostenibilità nei trasporti. In questo modo, Continental risponde alle nuove esigenze dei clienti e ai cambiamenti del mercato.

L’unione strategica dei servizi aiuterà anche il settore dei trasporti ad affrontare con successo la sempre maggiore richiesta di sostenibilità nel mondo della logistica. Queste misure fanno parte del programma strategico Vision 2030 presentato da Continental a dicembre 2020. Per la manutenzione predittiva, il Gruppo utilizza un approccio sempre più data-driven, elemento chiave nella logistica 4.0.

Leggi anche:
Continental RightViu: addio angoli ciechi sui mezzi pesanti

 

Sostenibilità e digitalizzazione

Continental sta sistematicamente evolvendo da produttore di pneumatici e fornitore di servizi a punto di riferimento per soluzioni integrate. In futuro i servizi per le flotte saranno compresi in un pacchetto globale: i contratti Conti360° Solutions comprendono sia soluzioni digitali come ContiConnect e ContiPressureCheck, sia ContiLifeCycle, con i servizi di ricostruzione e gestione delle carcasse ContiRe e ContiTread. 

«Inserendo ContiLifeCycle nei nostri contratti Conti360° Solutions, miriamo a spostare l’attenzione su una maggiore sostenibilità nel mondo delle flotte – afferma Ralf Benack, direttore del dipartimento Fleet EMEAConti360° Solutions ci rende il partner di riferimento per la sostenibilità nel settore flotte». Una nuova immagine e un nuovo logo aiuteranno ad attirare l’attenzione dei clienti sulla riorganizzazione dei servizi.

Leggi anche:
Da economia lineare a economia circolare

Fornitori di soluzioni integrate

L’area Conti360° vanta oltre 40 anni di esperienza nei servizi per le flotte. Il servizio a livello europeo di assistenza pneumatici in caso di guasto, iniziò nel 1978 e da allora, Conti360° Solutions si è affermata come un partner affidabile e specializzato nel trovare soluzioni a tutto tondo. Disponibile in più di 25 Paesi, Continental offre ai propri clienti una sicurezza in termini di pianificazione dei costi, grazie a prezzi predefiniti di servizi e di pneumatici, e fornisce loro un servizio specializzato attraverso una rete di oltre 7.000 partner.  

«Abbiamo come clienti un gran numero di flotte leader internazionali che hanno riposto la loro fiducia nelle soluzioni Continental per molti anni e questa fiducia è stata premiata», aggiunge Benack. Quest’ultima riorganizzazione riunisce servizi e prodotti in un pacchetto ancora più coerente. «Quello che stiamo facendo è sfruttare le sinergie nate dalla stretta collaborazione con i colleghi del comparto Automotive, al fine di accrescere continuamente il know-how all’interno del nostro portfolio». 

Continental può così offrire al settore dei trasporti una soluzione professionale che consente una gestione efficiente della flotta con un accento sulla sostenibilità, grazie all’uso di pneumatici che riducono il consumo di carburante, alla ricostruzione della carcassa e a un monitoraggio digitale degli pneumatici.

Ralf Benack
Leggi anche:
Diciamo no ai gas refrigeranti illegali

 

Missione 2050: 100% di materiali sostenibili

Continental offre già a molte flotte contratti basati sul chilometraggio e un’ampia gamma di servizi per pneumatici Conti360° Solutions. A questo si aggiungono gli pneumatici intelligenti, che utilizzano sensori e software per monitorare costantemente le loro condizioni. Lavorando con flotte selezionate di clienti, Continental ha già evidenziato il valore aggiunto dato dalla connettività tra gli pneumatici, dai sensori, dati di telemetria, algoritmi e cloud. 

«Le soluzioni digitali intelligenti fanno sì che, in futuro, la manutenzione e la sostituzione degli pneumatici vengano eseguite nel momento giusto – spiega Benack. – Ciò consente ai clienti di alzare in modo significativo i livelli di sicurezza e di produttività delle loro flotte, riducendo allo stesso tempo i costi». 

Continental sta attuando un programma sistematico di investimenti nella ricerca e sviluppo di nuove tecnologie, materiali alternativi e processi di produzione ecocompatibili.

«Il nostro obiettivo è offrire ai clienti uno “pneumatico del futuro” più efficiente dal punto di vista energetico e più rispettoso dell’ambiente durante tutto il ciclo di produzione, nella fase di utilizzo e di ricostruzione – aggiunge Benack. – Il nostro obiettivo entro il 2050 è produrre pneumatici con materiali 100% sostenibili».

Leggi anche:
Renault Trucks, nel 2020 meno fatturato ma segnali positivi

 

Verso soluzioni service-based

Oltre ad essere fornitore di pneumatici premium, Continental si propone anche come un valido partner professionale per sviluppare insieme ai suoi clienti nel settore delle flotte importanti soluzioni per il futuro. Entro il 2030, come uno dei maggiori fornitori al mondo di componentistica, elettronica, sensori e software automotive, il Gruppo punta a diventare leader di mercato nelle soluzioni digitali service-based.

L’integrazione di soluzioni di monitoraggio digitale degli pneumatici nei contratti Conti360° Solutions rappresenta un passo logico ulteriore verso una maggiore digitalizzazione del settore dei trasporti.

«Con il costante sviluppo della sensoristica, l’espansione del portfolio di elettronica e software e il miglioramento dei servizi digitali, stiamo costruendo basi solide per il futuro della nostra gamma di servizi Conti360° Solutions», conclude Benack.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.