L’eCommerce e la smaterializzazione del punto vendita fisico aprono a nuove prospettive per invogliare la clientela ed offrire un servizio sempre migliore: una di queste è la massima personalizzazione possibile del prodotto.

Ciò su cui vi è maggior margine di intervento è il packaging, che permette alle aziende o alle singole piattaforme di eCommerce di offrire pacchetti in base alle esigenze del cliente.

Avere tanta flessibilità nel confezionare i prodotti richiede però una logistica a sua volta snella ma al contempo flessibile, che si concili con le tempistiche strette della vendita digitale.

 

Leggi anche:
Packaging, serve una normativa per l’economia circolare

 

Packaging personalizzato: l’esempio Barilla

Una delle più grandi multinazionali del mondo, senz’altro la prima per produzione di pasta, è Barilla, che ha lanciato una piattaforma di eCommerce dedicata e battezzata ‘Dedicato a te’.

Si tratta di un esempio della nuova tendenza della personalizzazione online, in quanto il sito di Barilla “Dedicato a Te” offre ai consumatori la possibilità di personalizzare online il packaging dei prodotti Mulino Bianco e Pan di Stelle con nomi, foto e dediche a loro scelta.

Leggi anche:
Packaging, l’alluminio al top di riciclo e smaltimento

 

Customizzare richiede una supply chain apposita

Per fare ciò è necessario disporre di una supply chain differente dalla classica catena di fornitura e gestione del magazzino.

Nel caso di Barilla, l’esperienza era in parte già stata rodata con ‘CucinaBarilla’, un servizio online che aveva spinto la multinazionale ad esternalizzarne la logistica ed il trasporto affidandosi ad XPO Logistics.

Dato il pregresso nel settore eCommerce ed alimentare, Barilla ha scelto XPO anche per l’evasione degli ordini ed il trasporto dei prodotti smerciati dal sito ‘Dedicato a te’.

 

Leggi anche:
Il reso diventa fonte di guadagno con il packaging on demand

 

Una gestione ad hoc

XPO gestirà la logistica di “Dedicato a te” nel magazzino di Trezzo sull’Adda, dove ha sede la supply chain di “CucinaBarilla”. Il deposito è gestito nel rigoroso rispetto delle procedure HACCP ed XPO è responsabile dello stoccaggio dei prodotti alimentari e non, dell’attività di kitting delle confezioni personalizzate, dell’evasione degli ordini, così come della gestione delle consegne ai consumatori.

Alfredo Baldassarre, project manager di Barilla, ha dichiarato: «Quando è arrivato il momento di lanciare il nostro nuovo servizio di e-commerce personalizzato, abbiamo scelto XPO come nostro partner logistico. L’esperienza del team XPO nella logistica per il settore e-commerce e food ha giocato un ruolo fondamentale in questa decisione».

L’accordo amplia la partnership tra le due società iniziata nel 2018 con la gestione da parte di XPO delle attività logistiche e di trasporto del servizio online “CucinaBarilla”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.