Prosegue l’analisi delle mutazioni portate dalla pandemia sul settore logistico. È chiaro infatti come la tendenza a lungo termine del settore verso una distribuzione multicanale orientata all’eCommerce sia stata imposta dalla ‘nuova normalità’ post-Covid e come la stessa viaggi accelerando continuamente.

Da una parte si è generata una carenza di manodopera provocata dalle restrizioni, prima, e dal sovrapporsi di altri fattori, poi, con la forte necessità da parte delle aziende di approfittare di un opportunità uniche dovendo far fronte a limitate risorse umane.

Questa volta è ABB ad esprimersi in merito, con un white paper intitolato ”The new norm: How COVID-19 has accelerated the switch to robotic automation”.

Leggi anche:
Robotica in magazzino, portfolio in continua espansione

 

Logistica nell’era post-Covid

Il documento esamina il settore della logistica nell’era post COVID-19 con le tendenze che impattano l’industria e fornisce indicazioni su come le aziende possano aumentare la flessibilità delle loro attività con la robotica e l’automazione per diventare più forti e resistenti. 

Il rapporto è stato commissionato a seguito di un sondaggio globale delle aziende di logistica e trasporto condotto da ABB, con il 91,5% degli intervistati che ha dichiarato che le loro attività sono state pesantemente colpite dal COVID-19. 

 

Leggi anche:
Boston Consulting Group, dalla pandemia una lezione per la resilienza della Supply Chain globale

 

Aumento della domanda, meno personale

Quando la pandemia è iniziata all’inizio del 2020, le aziende hanno dovuto improvvisamente affrontare un aumento della domanda di una vasta gamma di beni causata da una massiva esplosione degli ordini online e delle consegne a domicilio. Allo stesso tempo, le aziende hanno dovuto compensare l’assenza del personale causate da fattori come l’autoisolamento e le misure di allontanamento sociale. Di conseguenza, è stato necessario riadattare i loro processi interni, orientandosi sempre più verso la robotica e l’automazione.

Il rapporto mette in evidenza i profondi cambiamenti nel settore della logistica, rendendo evidente l’accelerazione dell’automazione robotizzata nel settore. I clienti della logistica si stanno rendendo conto che l’adozione di soluzioni di robotica e automazione può aggiungere un valore reale alle loro attività, consentendo loro di soddisfare rapidamente le mutevoli richieste dei consumatori e del mercato e giocando un ruolo fondamentale sulla sicurezza dei dipendenti, in termini di protezione della forza lavoro dal rischio di infezioni e nell’automazione dei lavori più rischiosiMarc Segura, Group Senior Vice President Managing Director Consumer Segments & Service Robotics di ABB

Leggi anche:
Volatility, Uncertainty, Complexity and Ambiguity: VUCA, il nuovo mondo della logistica

 

L’accelerazione della robotica

Anche prima della pandemia di COVID-19, sia il settore della vendita al dettaglio che quello della logistica si stavano allontanando dagli acquisti convenzionali legati ai negozi, poiché un numero crescente di consumatori si è riversato su Internet per acquistare i beni di consumo. Le vendite su Internet nell’UE sono cresciute del 30% tra aprile 2019 e aprile 2020, con tassi di crescita simili negli Stati Uniti, nel Regno Unito e in Cina, con conseguente aumento della domanda di automazione del magazzino, compresa la robotica. Gli investimenti nell’automazione del magazzino dovrebbero crescere a un tasso di crescita annuale composto (CAGR) del 12,6% entro il 2023, con una domanda eccezionalmente forte per i robot che raccolgono e approntano i materiali, notando un CAGR del 98,7%. 

Inoltre, i cambiamenti nelle politiche commerciali globali, la natura mutevole della domanda di prodotti personalizzati da parte dei consumatori e l’aspettativa di consegne il giorno successivo o addirittura lo stesso giorno stavano già portando gli operatori lungimiranti a ripensare i loro approcci.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.