Per la terza volta nell’arco del 2021 il MADE – Competence Center mette a disposizione delle imprese manifatturiere italiane un contributo per rendere l’industria 4.0 una realtà.

Progetti di innovazione, ricerca industriale e lo sviluppo di competenze specialistiche avanzate sono l’oggetto del bando, cui le PMI potranno candidarsi sino al 13 dicembre 2021. Si tratterà di finanziamenti a fondo perduto: vediamone il dettaglio.

 

Leggi anche:
Transizione 4.0, formazione a costo zero per le PMI lombarde

 

Industria 4.0: 100mila euro a progetto

Il terzo bando che va a favore dell’innovazione aziendale è rivolto alle Piccole e Medie Imprese del tessuto industriale italiano.

Il meccanismo del bando è il seguente: sarà erogato un finanziamento a fondo perduto a copertura del 50% dell’investimento previsto, con un contributo massimo erogabile per ogni singolo progetto pari a 100 mila euro.

A selezionare le proposte vincenti sarà un comitato di esperti sia del mondo industriale che del mondo accademico: i progetti selezionati dovranno essere coerenti con lo spirito del bando, orientato secondo i principi del Piano Nazionale di Transizione 4.0.

Technology vector created by jcomp – www.freepik.com
Leggi anche:
PMI, un bando da 30 milioni di euro per la digitalizzazione

 

Un portafoglio servizi completo

MADE metterà a disposizione un portafoglio di servizi completo e orientato al supporto degli investimenti, con l’ausilio della finanza agevolata e di un accordo con un primario istituto bancario per la valutazione del finanziamento.

È possibile rendicontare i costi sostenuti per l’accesso ai servizi, alle consulenze e alle tecnologie di MADE, le spese di personale interno e i costi di acquisto di beni (strumentazioni e attrezzature). Il finanziamento delle spese di personale e di costi di acquisto di beni non potrà superare il 20% del valore totale del finanziamento.

 

Leggi anche:
PMI e digitale, imprese consapevoli ma impreparate

 

Made apre la ‘fabbrica digitale’

I progetti potranno essere realizzati nella fabbrica digitale e sostenibile di MADE, uno spazio di 2.500 mq, unico nel suo genere, con 25 asset tecnologici e 20 dimostratori, con l’obiettivo di supportare l’adozione di tecnologie digitali per l’innovazione di prodotto, di servizio e di processo.  Le tecnologie disponibili (dimostratori) sono accorpati in specifiche aree di competenza, tutte integrate e interconnesse tra loro a formare una fabbrica ideale, digitale e sostenibile.

Sarà possibile candidare una o più proposte progettuali che dovranno fare riferimento ai temi di Industria 4.0 applicati al contesto manifatturiero: strategia Industria 4.0, progetti di innovazione, demo e test, scouting tecnologico, consulenza tecnologica, validazione di progetti di industria 4.0 e accesso alle strumentazioni e alle aree tecnologiche. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.