Aeroporti di Budapest, Dusseldorf e Amburgo: alternativa ai Cargo Hub

Connect differently” è il motto della presenza congiunta degli aeroporti di Budapest, Dusseldorf e Amburgo all’esposizione Air Cargo China 2018, la più grande fiera asiatica relativa al trasporto aereo di merci, tenutasi a Shangai dal 16 al 18 maggio scorso.

Questi tre aeroporti, definiti ‘sister airports’ poiché di proprietà della AviAlliance, hanno presentato i loro tratti comuni insieme alle caratteristiche dei loro siti logistici e delle loro infrastrutture come alternativa ai classici Cargo Hub.

La loro presentazione unificata è fondata su una positiva ed efficace cooperazione realizzata negli scorsi anni. L’obiettivo della loro partecipazione era quella di presentare i benefici di questi tre aeroporti non-hub al pubblico di settore, come un pacchetto integrato.

Questi tre aeroporti si completano a vicenda, ognuno di essi porta la propria specializzazione e si prospettano come alternativa ai classici cargo hub. Con questa nuova soluzione, i flussi possono essere concentrati in termini di handling favorendo cosìprocessi più snelli. Questo permette di risparmiare tempo poiché la merce viene movimentata senza il bisogno di un hub. C’è anche la possibilità di raggruppare il flusso dei beni all’interno dei tre aeroporti (flusso commerciale triangolare).

Questi tre aeroporti beneficiano di infrastrutture all’avanguardia che li rendono capaci di soddisfare le diverse aspettative e richieste degli operatori nel trasporto aereo di merci.

Il trasporto aereo di merci non deve per forza essere processato nei maggiori hub, anche gli aeroporti non-hub hanno benefici da offrire -afferma Alexander Müller, Head of Cargo at Hamburg Airportcon efficienti processi operativi, con collegamenti diretti alle aree di stazionamento ed un concetto multi-user, il nostro aeroporto per traffico merci di Amburgo, aperto nel 2016, è adeguato per fornire soluzioni logistiche efficienti e personalizzate”.

Aeroporto di Budapest è certo di poter diventare un competitivo punto di distribuzione per l’Europa centrale ed orientale, e insieme ai nostri due ‘sister airport’ siamo in grado di offrire soluzioni nuove ed attrattive per gli operatori del settore” afferma René Droese, Director Property and Cargo Budapest Airport.

Come terzo più grande aereoporto in Germania –dice Gerton Hulsman, Managing Director of Düsseldorf Airport Cargo GmbH- offriamo ai nostri clienti soluzioni logistiche personalizzate 365 giorni l’anno, 7 giorni su 7 e 24 ore su 24. Ed insieme agli aeroporti di Budapest e Amburgo non vediamo l’ora di espandere il nostro network, stabilendo nuove collaborazioni”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.